Lunga o corta, l’importante è averne una in armadio anche per questa estate: ma dona proprio a tutte la tuta intera o jumpsuit? Se da un lato è versatile, praticamente per moltissime occasioni da mattino a sera, dall’altro non è facilissima da indossare

jumpsuit tuta interaJumpsuit o semplicemente tuta intera, chiamatela come preferite, lei resta resta un capo assolutamente attuale, nonostante i suoi 40 anni suonati. La cara tuta intera, monocolore, in denim, o con fantasie floreali o geometriche, conosce il suo boom negli anni ’70. Da qualche anno a questa parte è ritornata in auge, diventando un vero MUST HAVE specie nei mesi più caldi, quando cresce la voglia di comodità senza rinunciare allo stile. Infatti la sua grande versatilità la rende perfetta in qualsiasi occasione: dal dress code più elegante alle occasioni casual, l’importante è abbinarla agli accessori giusti.

Ma siamo sicuri che va bene per qualsiasi silhouette? La risposta è ni. Sicuramente sta meglio alle donne dal fisico armonioso; insomma non troppo magro ma nemmeno troppo curvy. L’altezza non è invece una prerogativa per indossare la tuta intera.

È un capo versatile da mattino a sera: in spiaggia, meglio scegliere una tuta corta e dai colori vivaci, invece la sera, optate per una tuta morbida dai colori neutri o vitaminici, arricchita da sandali alti, accessori, e perché no, da indossare con una fascia tra i  capelli, conferirà  un look retrò.

Se il vostro fisico è mediteranneo meglio indirizzare la scelta su una tuta lunga e morbida, magari arricciata in vita. Se invece siete alte e abbastanza snelle sì a jumsuit più aderenti e fascianti.

Tra le tendenze più hot di questa primavera-estate, che vedono in pole position fantasie floreali, righe verticali, total white e l’intramontabile denim, abbiamo selezionato qualche proposta per voi, per far trovare ad ognuna la sua jumpsuit!