Oggi arredare la casa significa poter contare su una vasta gamma di opzioni: negli ultimi tempi, infatti, l’home decor è diventata una passione sempre più viva in Italia, per via delle tante possibilità in questo ambito. Naturalmente i migliori marchi produttori si sono comportati di conseguenza, immettendo sul mercato elementi e pezzi sempre più vari e sempre più versatili, nonché di grande design. Questo ha concesso alle famiglie l’opportunità di personalizzare in modo molto concreto gli ambienti della propria casa: una possibilità che trova il vetro come uno dei migliori alleati come vedremo in questo articolo.

Il vetro come primo materiale per l’home decor

Le tendenze moderne di arredo casalingo vedono emergere fattori chiave come la purezza degli ambienti, la loro trasparenza, la modernità delle componenti e chiaramente la diffusione della luce. Questi elementi chiariscono già in parte quanto sia importante il vetro, come opzione per l’arredo di una casa moderna.

Inoltre non vanno dimenticati i grandi progressi fatti nel campo della sua realizzazione: oggi il vetro è una componente davvero resistente, per via delle mescole di ultima generazione, capaci di durare per tantissimo tempo. Ciò spiega l’attenzione sempre più alta che gli interior designer più famosi hanno dedicato al suddetto materiale. Il vetro di oggi, poi, ha un’altra caratteristica che lo rende quasi indispensabile: la possibilità di fungere da isolante termico e acustico, cosa che naturalmente incide nelle bollette energetiche e nel relax domestico. Infine, tornando a una questione di design, il vetro si presta a decine di lavorazioni diverse, che lo rendono sempre più raffinato: basti pensare a componenti come i mattoni in vetro-cemento.

Come arredare la cucina con il vetro?

Di solito il vetro è una componente che trova la sua massima realizzazione in ambienti quali il soggiorno e il bagno: di recente, però, i designer di interni ne hanno sdoganato l’uso anche in ambienti particolari come la cucina. Sebbene molti italiani possano avere delle remore, perché non ancora abituati al suddetto uso, il vetro sa come regalare fascino alle cucine di tutte le case: ad esempio, i tavoli in vetro come questi proposti da Duzzle possono diventare una componente imprescindibile per gli amanti degli stili d’arredo sofisticati e più di tendenza.

il vetroI possibili usi del vetro in cucina, comunque, non si limitano ai tavolini: le pareti scorrevoli composte da questo materiale sono un altro trend molto attuale, perché aumentano la diffusione della luce. In quanto a lavorazioni, la scelta del vetro si fa molto diversificata: oltre al classico è infatti possibile optare per materiali alternativi come il vetro laccato o quello colorato, che in cucina regalano un tocco di vivacità. Infine, persino i pianali della cucina possono essere in vetro, andando a sostituire il marmo.