What we do in the shadows serie TV FOX vampiriPreferite una notte di Halloween divertente piuttosto che spaventosa? Allora preparatevi a passarla con i grotteschi e esilaranti vampiri di What we do in the shadows. La serie creata sulla base dell’omonimo film del 2014 di Jemaine Clement (Legion) e Taika Waititi (Thor: The Dark World), che andrà in onda dal 31 ottobre ogni giovedì alle 21.00 su FOX (Sky, 112). Al centro della storia la vita notturna di quattro vampiri che convivono insieme da centinaia di anni a Staten IslandNew York. Nandor (Kayvan NovakMen In Black, Doctor Who), Laszlo (Matt Berry, Disincanto, Asterix e Il Regno degli Dei) e Nadja (Natasia Demetriou, Mr. Bean: Funeral), tre amici allergici alla luce del sole che mentre si trovano a fronteggiare gli ostacoli di una vita vissuta dal tramonto all’alba alla ricerca di sangue umano nel ventunesimo secolo, ricevono un’inaspettata visita del loro leader, il Barone Afanas (Doug Jones, Star Trek: Discovery). Venuto a ricordare ai tre vampiri il vero motivo per cui sono stati mandati a Staten Island oltre cento anni fa: dominare l’America.


Come faranno a raggiungere il loro obiettivo? Seguiti in prima persona dalle telecamere della serie, il gruppo di vampiri tenterà la conquista del Nuovo Mondo. Il leader autoproclamato del gruppo è Nandor, un grande guerriero e conquistatore dell’Impero Ottomano, che ha preso la leadership del gruppo nonostante molte delle sue tattiche guerriere appartenenti al Vecchio Mondo si rivelino al giorno d’oggi inefficaci. Il secondo vampiro è il britannico Laszlo, che si definisce un po’ canaglia e un po’ dandy’ e adora il divertimento sfrenato. Ma la cosa che ama di più è vedere Nandor fallire miseramente ad ogni tentativo di conquista. La terza succhia sangue è Nadja, la vampira seduttrice e tentatrice. Con la sua saggezza e i suoi racconti del passato, sottolinea la vita difficile e i tanti alti e bassi di un immortale. Un quarto vampiro abita la casa di New York: Colin Robinson (Mark Proksch, The Office), che non si nutre di sangue umano ma dell’energia altrui. Può vivere anche alla luce del sole e colpire gli altri vampiri. A gestire la casa di Staten Island e rifornirli di vittime sacrificali c’è Guillermo (Harvey Guillén, Gli stagisti), che da oltre 10 anni serve il proprio padrone Nandor con un unico obiettivo: diventare, a sua volta, un vampiro.

Ne vedremo senz’altro delle belle con tante risate assicurate!