Grandi Chef con Hello Kitty per AISTMAR onlus: il libro di ricette per aiutare i neonati premature patologici e le loro famiglie. Un progetto voluto da AISTMAR e dall’associazione di chef Le Soste per  portare in tavola la bontà facendo del bene

Grandi ChefIl 29 gennaio scorso Maio Bar & Bistro in Stazione centrale a Milano ha ospitato la presentazione del progetto charity voluto da AISTMAR Onlus (Associazione italiana per lo studio e la tutela della maternità ad alto rischio, www.aistmar.it) e Associazione Le Soste (lesoste.it) che ha portato alla realizzazione del libro Grandi Chef con Hello Kitty per Aistmar Onlus.

Il libro propone le ricette dei 45 chef che fanno parte dell’Associazione Le Soste, ricette che partono dal frutto preferito della testimonial Hello Kitty: la mela. Foto, ricette e racconti degli chef per sostenere quello che è il grande obiettivo di Aistmar: assicurare assistenza e cura ai neonati prematuri patologici e alle loro famiglie.

A sostenere il progetto e a promuovere Hello Kitty come testimonial, l’agenzia di comunicazione Spoongroup (www.spoongroup.it). Alla presentazione sono intervenuti il presidente di Aistmar Fabio Mosca e il presidente dell’Associazione Le Soste lo chef Claudio Sadler affiancato dallo chef Giancarlo Morelli.

Il libro, suddiviso nei capitoli Antipasti, Primi e Dolci è acquistabile sul sito dell’associazione dove sono spiegate le modalità di supporto al progetto.

GLI CHEF CHE HANNO COLLABORATO

Emanuele Scarello – Agli Amici 1887

Errico Recanati – Andreina

Luisa Valazza – Al sorriso

Viviana Varese – Alice

Angelo Sabatelli – Angelo Sabatelli

Gaetano Trovato -Arnolfo

Gianni D’Amato – Caffé Arti e Mestieri

Giancarlo Perbellini – Casa Perbellini

Alfonso Iaccarino – Don Alfonso 1890

Alessandro Gilmozzi – El Molin

Walter Ferretto – Il Cascinalenuovo

Alessandra Martini – Il Cigno Trattoria dei Martini

Salvatore Bianco – Il Comandante

Matteo Rizzo – Il Desco

Ilario Vinciguerra – Ilario Vinciguerra

Pietro Leemann – Joia

Burkhard Bacher – Kleine Flamme

Maurilio Garola – La Ciau del Tornavento

Nicola Portinari – La Peca

Heinz Beck – La Pergola

Cristian Santandrea – La Tenda Rossa

Gennaro Esposito – La Torre del Saracino

Maurizio e Sandro Serva – La Trota dal 63

Fabrizia Meroi – Laite

Luca Marchini – L’Erba del Re

Gaetano Alia – Locanda di Alia

Alfio Ghezzi – Locanda Margon

Marcello Trentini – Magorabin

Aurora Mazzucchelli – Marconi

Philippe Levéillé – Miramonti l’Altro

Maria Luisa  Fischetti – Oasis Sapori Antichi

Stefano Arrigoni – Osteria della Brughiera

Marco Sacco – Piccolo Lago

Giancarlo  Morelli – Pomiroeu

Tomaž Kavčič –  Pri Lojzetu

Massimo Mantarro – Principe Cerami

Antonio Mellino – Quattro Passi

Franca Checchi – Romano

Claudio Sadler – Sadler

Massimiliano Mascia – San Domenico

Karl Baumgartner – Schoeneck

Norbert Niederkofler – St. Hubertus

Mauro Uliassi – Uliassi

Anna Matscher – Zum Lowen