Dalla passione per il buon vino e i gioielli nascono le esclusive collezioni di Nadia Zenato, dal Gold Leaves all’Infinity Dreams

nadia zenato gioielli gold leavesUn anello squisitamente femminile che evoca il mondo della degustazione del vino, quello fiero del veronese, la rotazione del bicchiere proprio prima dell’assaggio. È Gold Leaves: l’ultima creazione di Nadia Zenato, donna del vino, imprenditrice a e stilista. L’anello Gold Leaves evoca con grazia e stile quelle viti da cui traggono origine pregiati vini della Cantina Zenato. In uno stile contemporaneo che nasce dalla seduzione verso nuovi confini, il motivo ornamentale traforato delle foglie della vite, in oro giallo 18 carati, è illuminato da una corona di rubini incastonati in oro bianco. Disponibile in oro giallo, bianco o rosa, con rubini, zaffiri e diamanti.
È linea di piccole creazioni che portano il segno di una famiglia radicata nella mia anima, fondamento dei miei valori e stimolo della mia creatività” racconta Nadia Zenato. “Una mia visione, segni rubati a destinazioni infinite, alcune già vissute altre da esplorare. Ornamenti ispirati a ricordi di viaggio. Frammenti di me, pensieri preziosi, frutto della passione per la mia terra e della seduzione verso nuovi confini”.
La linea si compone di un ventaglio policromo, audace e fantasioso di inedite creazioni, in cui sughero, tappi, sovratappi, accostati ai simboli del mondo del vino vengono rielaborati in forme e accostamenti assolutamente inediti.
Monili capaci di trasmettere quella esclusiva sensualità femminile, dedicati ad un pubblico capace di guardare oltre il mondo del vino per coglierne anima e valori sempre in divenire. Tra le ultime creazioni Infinity Dreams, il bracciale rigido in argento, elegante nella sua semplicità, in cui il sovratappo dorato del Lugana Brut, accostato alla luce fredda dell’argento e ad una corona di sfavillanti zirconi, diventa un audace e fantasioso charm.