Per la Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza a Milano Spontini e l’Associazione CAF Onlus insieme per sostenere i bambini vittime di maltrattamenti.

20-novembre- giornata mondiale per-diritti-infanzia-e-adolescenzaIl 20 novembre Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, saranno tante le iniziative a sostegno che si svolgeranno in tutto il mondo. Non fa eccezione la nostra Milano dove una famiglia speciale, Spontini creatrice di una pizza al trancio veloce, gustosa e di qualità, che alle famiglie milanesi deve il suo grande successo, devolverà una parte dell’incasso delle sue pizzerie milanesi (12 ristoranti) all’Associazione CAF Onlus, contribuendo così a sostenerla in attività di accoglienza e cura dei minori vittime di abuso e maltrattamento.

Spontini non è nuovo a queste iniziative, infatti dal 2013 è vicina all’Associazione CAF Onlus, la storica realtà milanese di aiuto alle famiglie in difficoltà che accoglie nelle sue strutture minori vittime di abusi, con tutte una serie di iniziative costanti e consolidate, volute da Massimo Innocenti, Amministratore Delegato di Spontini Holding s.r.l.

Basti pensare che una domenica al mese Spontini si trasforma in una festa per tutti i giovani ospiti delle Comunità Residenziali dell’Associazione, infatti ai teenagers viene offerta l’occasione di un’uscita per mangiare una pizza in compagnia, mentre per i più piccoli Spontini porta la pizza in Comunità per un allegro pranzo della domenica da consumare tutti insieme con i loro educatori.

Come se non bastasse Spontini, sempre in collaborazione con l’Associazione CAF Onlus, offre ai ragazzi interessati a intraprendere un lavoro nel mondo della ristorazione, l’opportunità di un periodo di formazione con uno stage presso i suoi ristoranti.

Quindi se siete a Milano e dintorni e volete dare anche voi un piccolo contributo all’Associazione CAF Onlus e a tanti minori vittime di maltrattamenti, approfittate oggi per gustare un buon trancio di pizza da Spontini che avrà un sapore ancora più speciale, quello della solidarietà.