Il 17 gennaio si celebra la Giornata Mondiale della Pizza e per l’occasione ecco qualche curiosità sulla regina della ristorazione italiana e simbolo del bel paese nel mondo, e una selezione di 10 pizze assolutamente da provare!

Si hai letto bene, il 17 gennaio si celebra la Giornata Mondiale della Pizza, da non confondere con quella internazionale, il World Pizza Day, che è il 9 febbraio.

Senza dubbio la pizza, sia dentro sia fuori casa, resta uno dei piatti più apprezzati in Italia come dimostrano anche i dati raccolti da TheFork, app leader nella prenotazione online dei ristoranti. Infatti sembra che la pizza sia stata tra i piatti più ricercati nel 2019 con una percentuale di preferenza da parte degli utenti del +31%. Nel 2020, complice il lockdown, la passione per la pizza è entrata nelle nostre case, come dimostrano i dati di altri player del settore food tech specializzati nel delivery, che l’hanno vista posizionarsi in testa alle classifiche dei piatti più ordinati.

E lo confermano anche quelli raccolti da TheFork alla riapertura dopo il primo lockdown, per cui il 33% dei ristoranti che offrono delivery e take away propongono la pizza. Ma anche gli utenti hanno messo le mani in pasta proprio durante il lockdown, infatti gli acquisti nei supermercati di lievito, farina, pomodoro e altri ingredienti utili alla preparazione della pizza in casa sono aumentati.

Ma passiamo alla parte più gustosa dell’analisi fatta dal Team di TheFork, ovvero una selezione di 10 tipologie di pizza da provare al ristorante o per gli amanti della cucina da utilizzare come spunti da rifare in casa.

  1. Cocò, Padova – Pizza mignon con crema di gianduia torinese, crema mascarponata con le bacche di vaniglia fresca, la granella di nocciole e il cioccolato bianco.
    Giornata Mondiale della Pizza: curiosità e le pizze più buone da provare
  2. Pizzeria Ristorante Fuori Tempo, Canale (CN) – Focaccia “gourmet” a base di farina di farro, farina di mais e semi di girasole, guarnita all’uscita dal forno con prosciutto di Praga, crema di bufala affumicata e composta di Cipolle di Montoro.
  3. Corten, Bologna –  Crema di zucca, fior di latte, gorgonzola dolce, chips di speck, pepe, basilico, evo
  4. Pro Loco Pinciano, Roma – Bianca D.O.L. con coppa di testa, marmellata di albicocche, scorza di limone e olio c.v.o.
  5. Pizzaioli Veraci, Napoli – Provola affumicata, limoni di Sorrento a fette, alici fresche spinate, scaglie di Grana, olio al limone, pepe.
    Giornata Mondiale della Pizza: curiosità e le pizze più buone da provare
  6. Lo Spela, Greve in Chianti (FI) – Pizza con petto d’anatra, spinacino e noce caramellata
  7. Viagrande Pizzeria Bistrot, Viagrande (CT) – Pizza contrada viagrande con mozzarella, uovo cotto alla cenere, lardo di cinta, senape e pepe verde.
  8. La Dolce Vita, Palermo – Pizza Barbecue (pomodoro, mozzarella, salsa barbecue, straccetti di pollo fritto e cipolla)
  9. Soffice Pizza & Sfizi, Torino – Fiordilatte, gorgonzola dop, riduzione di pere, granella di noci.
  10. Prima – Comfort Food & Bar, Milano – Pinsa ventricina piccante del vastese, pomodoro pelato “bio”, burrata e basilico.