“Genitori vs Influencer” il nuovo film Sky Original in prima assoluta il 4 aprile su Sky Cinema e in streaming su NOW. Trama, trailer, recensione e sintesi del video incontro con il cast

Genitori vs Influencer: recensione e video incontro con il castÈ stata presentata lunedì scorso in conferenza stampa (clicca QUI per vedere la video sintesi dell’incontro) dalla regista Michela Andreozzi, Margherita Amedei (Senior Director Sky Cinema), Isabella Cocuzza e Arturo Paglia (produttori del film con Paco Cinematografica), gli interpreti, Fabio Volo, Ginevra Francesconi, Giulia de Lellis e Nino Frassica, la nuova divertente commedia Sky Original, prodotta con Vision Distribution e la spagnola Neo Art Producciones: “Genitori vs Influencer”.

Una commedia corale per raccontare l’ancora più complicato ruolo dei genitori in una quotidianità in cui, nel difficile compito di crescere e educare i figli, non si può prescindere dai social network. Compito che diventa quasi una mission impossible se ad affrontare la delicata sfida è un padre vedovo come Paolo (Fabio Volo), protagonista di “Genitori vs Influencer”, alle prese con una figlia appartenente alla generazione Z.

Genitori vs Influencer: recensione e video incontro con il castRacconto riuscito splendidamente a Michela Andreozzi, che dopo essersi cimentata alla grande con i vari temi legati alla condizione femminile nel nostro paese, dalla maternità in “Nove Lune e mezza”, alla realizzazione personale in “Brave ragazze“, ha sentito il desiderio di dedicarsi, sempre attraverso la lente dell’umorismo, a nuove possibilità di racconto su più ampie dinamiche familiari. Ed era proprio in fase di scrittura, ovviamente di un altro progetto, quando Fabio Bonifacci le ha sottoposto il soggetto “Genitori vs influencer”, una storia incentrata sulla relazione padre-figlia che ha subito amato.

Il protagonista della storia è Paolo, un professore di filosofia, vedovo e poco avvezzo alla modernità, forse perché ha trascorso i suoi ultimi 14 anni a crescere da solo sua figlia, Simone (Ginevra Francesconi) “come la De Beauvoire”: ragazzina in gamba, studiosa, sensibile, classica rappresentante della Generazione Zeta.

Genitori vs Influencer: recensione e video incontro con il castPadre e figlia, dopo aver vissuto in simbiosi, circondati dall’affetto dei vicini di casa, una specie di grande famiglia, “il condominio”, si trovano ad affrontare la prima crisi, naturalmente necessaria per la crescita della ragazza, innescata dal rapporto sempre più morboso di Simone con i social network, detestati da Paolo.

La situazione spinge così Paolo a dichiarare guerra, non solo al web, ma anche alle sue superstar: gli influencer che Simone tanto ammira. Purtroppo lo sfogo di Paolo contro gli influencer, filmato da Simone, finisce on line diventando virale e provocando a sua volta la reazione indignata degli influencer, capeggiati da Ele-O-Nora (Giulia de Lellis). La guerra mediatica trasforma Paolo, suo malgrado, in un influencer facendogli scoprire che i social, anche se vanno maneggiati con cura, possono regalarti diverse possibilità, come ad esempio guadagni e amore.

 

Fulcro di questa divertentissima commedia, che ha il grande pregio di raccontare in modo estremamente credibile una storia universale, è lo scontro eterno tra figli che crescono e genitori che invecchiano, con il doloroso e inevitabile distacco dal cordone ombelicale. Un distacco ancora più duro nel caso di genitore single che non ha altro scopo nella vita che crescere e proteggere il proprio cucciolo. Un sentimento poco raccontato da cinema e TV, che fa parte da sempre delle vite di tutti perché fisiologico del ciclo di crescita e maturazione di ognuno di noi e proprio per questo in grado di arrivare a un pubblico estremamente ampio: generazione Z (Simone), millennials (Ele-O-Nora) e boomers (Paolo).

Il tutto raccontato con i toni della commedia, ma senza forzature, anche grazie a un brillante e divertente gruppo di comprimari (Paola Tiziana Cruciani, Paola Minaccioni, Massimiliano Vado, e con l’amichevole partecipazione di Massimiliano Bruno), costruito intorno ai due protagonisti, “il condominio”, che svolge la funzione di coro del film assistendo all’evoluzione della storia.

Il risultato è un film spassoso per tutta la famiglia in cui sia figli adolescenti sia genitori non faranno fatica a rispecchiarsi. Equilibrata e coinvolgente la narrazione, molto curata la regia come dimostra anche la scelta di descrivere il web come parte del mondo reale, per evitare la costante inquadratura dei devices con cui il cinema contemporaneo è costretto a confrontarsi.

La realtà virtuale è quindi una porzione di inquadratura, un riquadro al centro dell’immagine, del formato di uno smartphone, una sezione di schermo tratteggiata, aumentata, colorata, in cui si ritrovano tutti gli elementi che caratterizzano i social: filtri, tag, gif, musiche. Una vera e propria integrazione del mondo virtuale nel mondo reale, dal momento che ormai la sua ingombrante presenza nelle nostre vite ha lo stesso peso della realtà.

Assolutamente da non perdere, “Genitori vs influencer” sarà trasmesso in prima assoluta su Sky Cinema Uno domenica 4 aprile alle 21.15, disponibile anche on demand e in streaming su NOW.