La Gekon Productions annuncia la fine delle riprese de Il contagio film diretto da Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, con Vincenzo Salemme e Anna Foglietta e l’inizio di quelle de Il principe delle pezze con Claudia Cardinale

Daniele Coluccini, Francesco Dainotti, Maurizio Tesei e Matteo Botrugno sul set de “Il contagio”

In questi ultimi anni il cinema italiano sembra stia attraversando un periodo ispirato e favorevole come dimostrano soprattutto le nuove leve, vedi i vari Sollima, Mainetti, Guaglione e Resinaro, Corvino e tanti altri ancora, i cui lavori stanno suscitando l’interesse di molte case di produzione come la  Gekon Productions.

Infatti la società di produzione cinematografica fondata e diretta da Francesco Dainotti, ha in piedi ben tre progetti che dimostrano come stia puntando ad un cinema giovane e di qualità, trovando il giusto equilibrio fra la dimensione artistica e quella popolare. Ha appena annunciato la fine delle riprese de Il contagio, nuovo film di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, registi romani autori di Et in terra pax e l’inizio di quelle de Il principe delle pezze del talentuoso esordiente Alessandro Di Ronza.

Il contagio, prodotto con Kimerafilm e Rai Cinema, è tratto dall’omonimo best seller di Walter Siti ed è ambientato in una palazzina di Roma, in cui si incrociano vicende di gente comune, criminali e spietati affaristi. Nel cast Vincenzo Salemme, Anna Foglietta, Vinicio Marchioni, Giulia Bevilacqua e Maurizio Tesei.

Per quanto riguarda Il principe delle pezze, si tratta di un documentario che offre un nuovo ritratto della storia del cinema italiano attraverso le tappe che hanno fatto grande l’arte del costume cinematografico in Italia e nel mondo con la partecipazione straordinaria di Claudia Cardinale. Un altro sodalizio artistico, quest’ultimo, nato con il primo film prodotto dalla Gekon, Ultima fermata di Giambattista Assanti con cui la Cardinale si aggiudicò la Nomination come Miglior attrice non protagonista ai David di Donatello 2016.

“Il principe delle pezze” di Alessandro Di Ronza

Inoltre al momento la Gekon ha anche un mediometraggio in fase di post-produzione: si tratta di Confinati a Ponza di Francesco Maria Cordella, un ritratto a sfondo intimistico di Benito Mussolini e Pietro Nenni durante la prigionia sull’isola pontina. Nel cast Debora Caprioglio, Peppino Mazzotta e Bruno Torrisi.