Arriva dal 28 novembre al 4 dicembre solo al cinema “Franco Battiato – La Voce del Padrone”, il film evento  di Marco Spagnoli distribuito da Altre Storie e RS Productions. Scopri trama, trailer e recensione in anteprima

Franco Battiato – La Voce del Padrone trama, trailer e recensioneArriva sul grande schermo, dopo la presentazione al Taormina Film Fest 2022, il film evento “Franco Battiato – La Voce del Padrone” diretto da Marco Spagnoli.  Il film, al cinema dal 28 novembre al 4 dicembre grazie alla distribuzione theatrical di qualità firmata Altre Storie e RS Productions, è un viaggio musicale, fisico, ma anche ideale, da Nord a Sud dell’Italia per raccontare Franco Battiato e la sua influenza sulla cultura del nostro Paese, attraverso testimoni d’eccezione che ci restituiscono la storia e la personalità di Battiato. Il racconto, tra arte e memoria, non solo vuole rendere omaggio alla storia del musicista e del suo storico album “La Voce del Padrone“, il primo in Italia a superare il record di oltre 1 milione di copie vendute nel 1982, ma  intende anche a celebrare l’eredità morale ed estetica del cantautore.

Ad accompagnare lo spettatore nel viaggio è Stefano Senardi, tra i più grandi produttori discografici italiani, autore del film insieme al regista, e caro amico di Franco Battiato. Partendo da Milano e arrivando fino a Milo, nella casa di Franco Battiato, Senardi incontra personalità molto diverse: Nanni Moretti, Willem Dafoe, Oliviero Toscani, Caterina Caselli, Mara Maionchi, Morgan, Alice, Carmen Consoli, Vincenzo Mollica, Andrea Scanzi, Francesco Messina, Roberto Masotti, Francesco Cattini, Alberto Radius, Carlo Guaitoli e tanti altri che lo conoscevano bene e che possono restituire al pubblico uno spaccato della sua musica e della sua filosofia di vita.

Photo by www.vittoriolafata.it

In particolare, nella clip estratta dal film, che puoi guardare cliccando QUI, Senardi incontra Carmen Consoli che racconta al pubblico il modo ‘speciale’ in cui Battiato vedeva la vita: l’approfondimento e lo studio di ogni cosa, il suo approccio leggero alla vita, la voglia di godere delle cose belle.  “Una mente sempre in movimento” – lo descrive Consoli nel film – “un amico molto stimolante”.

Il film è prodotto da RS Productions e ITsART, la piattaforma streaming dedicata all’arte e alla cultura italiana.

By Gianluca Pacella