La grande diffusione del Food Porn sta dando sempre più la spinta alla ricerca di nuove tendenze in ambito culinario, spesso badando più alla fotogenia che al sapore. Ecco in proposito i MUST HAVE di questa Estate, nonché i più fotografati su Instagram, dal gelato nero al prosecco blu unicorno

E si ormai a causa del Food Porn impazzano i trend stagionali anche nella cucina esattamente come nella moda, quindi stagione che cambia manie che arrivano! Ecco allora una carrellata di quello che ci aspetta in questa estate ormai alle porte dal gelato nero al prosecco blu unicorno. Tutti estremamente glamour e belli da vedere, sicuramente fotogenici come dimostrano già le migliaia di foto presenti sui social, ma saranno anche buoni da mangiare e da bere? A voi l’ardua sentenza!

POPS i ghiaccioli ai gusti Prosecco, Bellini e Moscow Mule per l’Happy Hour

Per un Happy Hour veramente fresco quest’Estate arriva dalla piccola società inglese chiamata POPS il ghiacciolo alcolico ai gusti Champagne, ghiacciolo Bellini al prosecco e pesca e ghiacciolo Moscow Mule, quest’ultimo in edizione limitata. Ebbene si, ogni ghiacciolo contiene circa mezzo bicchiere di alcol ed ha la forma del mitico calippo e ne esistono anche due versioni analcoliche: Apple & Elderflower e Chilly Mango. Non esistono ancora rivenditori in Italia ma sono acquistabili online.

Prosecco blu unicorno

Già protagonista di tante immagini su Instagram è lui il prosecco blu il re dell’Estate ed è prodotto in Italia da Fratelli Saraceni. Già ricercatissimo per romantiche dichiarazioni d’amore e cenette a lume di candela o al chiar di luna, il Blumond nasce da una miscela di prosecco italiano, blue curaçao e pesca. Al palato si presenta dolce e fresco e si sposa perfettamente con i dolci come suggerisce la stessa casa vinicola di produzione. Il prezzo? Si aggira intorno alle 20 euro a bottiglia.

Gelato nero

Ma la vera star dei social è proprio lui: il #BlackIceCream. Ma d’altronde il total black contraddistingue da sempre gli stili più glamour, quindi non ci sorprende molto che sia arrivato anche in cucina. A cosa deve il suo colore? Alla cenere ricavata dalla noce di cocco, a cui vengono aggiunti crema e latte di cocco. Mentre quello fatto a Los Angeles impiega la cenere di mandorle ed è servito rigorosamente in cialde nere. Ma c’è anche un altro ingrediente che rende nero il gelato: il sesamo, conferendo un gusto di nocciola tostata.