Già da qualche anno le dive di Hollywood l’hanno adottato come segreto di bellezza quotidiano e voi avete mai sentito parlare del Dry Skin Brushing? Scopriamo insieme di cosa si tratta e quali sono i benefici

Dry-skin-brushing-beneficiSicuramente ogni giorno vi prendete cura della pelle del vostro viso: la esfoliate regolarmente, la detergete e la idratate, ma quando è stata l’ultima volta che vi siete presi cura allo stesso modo del resto del vostro corpo? Forse molti non sanno che la pelle è l’organo più grande che abbiamo e vale davvero la pena riservargli qualche attenzione in più affinché ne possa beneficiare l’intero organismo. Bastano davvero pochi minuti di Dry Skin Brushing, letteralmente spazzolatura della pelle asciutta, aggiunti alla vostra routine mattutina per migliorare il benessere psicofisico di tutto il corpo.

Infatti la pelle è un sistema complesso costituito da nervi, ghiandole e strati di cellule che, se in salute, agisce come una barriera che serve a proteggere il corpo dagli sbalzi di temperatura e da agenti chimici esterni; produce sostanze antibatteriche per proteggersi da infezioni e permette al corpo di produrre vitamina D quando ci esponiamo al sole e contiene cellule nervose che scambiano continuamente messaggi con il nostro cervello, rendendo la pelle una parte cruciale delle nostre interazioni con il mondo che ci circonda.

Un altro ruolo fondamentale della pelle è coadiuvare l’organismo nella eliminazione delle tossine, ma se lei per prima è invasa da tossine e cellule morte, non sarà in grado di assolvere efficientemente a questo importantissimo compito!

Ecco dunque che ci viene in soccorso il Dry Skin brushing, per rimuovere cellule morte favorendo così, la rimozione dei rifiuti attraverso i nodi linfatici. Ma vediamo quali sono i sette principali benefici per il nostro organismo:

  1. Elimina tossine e cellule morte: infatti agisce come un’esfoliazione più profonda, migliorando l’aspetto della nostra pelle e aprendo i pori ostruiti, permettendo così alla pelle di “respirare”.
  2. Stimola il sistema linfatico: il nostro sistema linfatico è il responsabile dell’eliminazione dei rifiuti cellulari, e quando non funziona correttamente , scorie e tossine possono accumularsi provocando infiammazioni e malattie. Spazzolando ogni giorno la pelle del nostro corpo come facciamo con i capelli, stimoliamo il sistema linfatico, aiutandolo a rilasciare tossine, favorendo così la naturale disintossicazione del nostro organismo.
  3. Migliora digestione e funzioni renali: infatti questa tecnica stimolando il sistema linfatico agisce in profondità favorendo eliminazione di liquidi in eccesso e tossine.
  4. Favorisce la circolazione: spazzolare la pelle, stimola la microcircolazione cutanea e favorisce l’eliminazione delle scorie metaboliche.
  5. Riduce gli inestetismi della cellulite: infatti un’azione quotidiana, ammorbidisce i ristagni sottocutanei, ridistribuendoli in modo più uniforme, migliorando notevolmente l’aspetto a buccia d’arancia. Inoltre ne contrasta la formazione, eliminando le tossine che possono rompere il tessuto connettivo.
  6. Allevia lo stress: aiuta a ridurre la tensione muscolare, favorendo così l’eliminazione dello stress psicofisico.
  7. Effetto rinvigorente: anche dopo un trattamento di pochi minuti la pelle appare più luminosa e ci si sente carichi di energia pronti per affrontare gli impegni della giornata.

A questo punto vi starete chiedendo quali sono i costi di questo trattamento miracoloso e dove andarlo a fare: dimenticate SPA ultra costose, perché potete farlo comodamente a casa vostra al costo di una buona spazzola per massaggiare il corpo acquistabile anche su Amazon e vi dimostreremo che è semplice e veloce da eseguire.

Quindi prima di tutto procuratevi una spazzola corpo con setole realizzate in materiali naturali, rigide ma non troppo, sceglietene una che abbia un manico sufficientemente lungo per poter trattare comodamente tutta la schiena e gli altri punti difficili da raggiungere, oppure fatela diventare una piacevole routine di coppia!

Dry-Skin-brushing-spazzola-corpo

Iniziate a passare la spazzola dai piedi con movimenti circolari e risalite su gambe, braccia, petto, schiena e stomaco, perché questa direzione favorisce circolazione e sistema linfatico; evitate di spazzolare il viso (o meglio fatelo con spazzole apposite, perché in questa zona la pelle è più delicata), i genitali e le aree con irritazioni, abrasioni o vene varicose.

Nello spazzolare, dovete applicare una pressione costante ma non dolorosa, in modo che alla fine del massaggio la pelle sia rosa e non arrossata. Per una sessione media di Dry Skin brushing occorro circa venti minuti e i migliori risultati si ottendono praticandolo ogni giorno, anche due volte al giorno, esattamente come fate con i vostri denti.

Evitate però di farlo a ridosso dell’ora di andare a letto, in quanto la sua azione energizzante potrebbe farvi faticare a prender sonno. Provatelo anche solo una volta e vedrete che non riuscirete più a farne a meno!