Trama, trailer e recensione di Domani è un altro Giorno, film diretto da Simone Spada, con Valerio Mastandrea e Marco Giallini. Dal 28 febbraio al cinema distribuito da Medusa Film

Domani è un altro giornoAmicizia… che bella parola e quante volte la usiamo magari anche in modo troppo facile… Voler bene… che significato ha? Lo so sono domande che quando ci facciamo ci lasciano una strana sensazione. Soprattutto se poi i casi della vita ci mettono di fronte ad eventi nei quali non siamo riusciti a dire un “ti voglio bene”. Domani è un altro giorno, il nuovo film con Marco Giallini e Valerio Mastandrea ci porta proprio alla scoperta del senso più profondo dell’amicizia. Tommaso e Giuliano sono amici per la pelle e si conoscono da una vita, anche se ora il primo vive in Canada dove insegna robotica e l’altro è rimasto a Roma dove fa l’attore. Estremamente diversi, eppure uniti da una fortissima amicizia, più forte anche della paura. Infatti Tommaso ha paura di volare, ma quando viene a sapere che a causa di un cancro, che ha deciso di non combattere più, il suo amico fraterno Giuliano si sta lasciando morire, sale sul primo aereo e va a Roma per cercare in prima battuta di dissuaderlo. Ma una volta riabbracciato e ristabilita l’antica complicità comprende le sue ragioni e decide di  accompagnarlo nei suoi ultimi giorni. Inizia così una sorta di viaggio attraverso i ricordi, con alcuni conti da sistemare tra cui trovare una sistemazione per il loro insolito compagno di viaggio: il cane di Giuliano, Pato.

Uscito dalla sala mi sono trovato a parlare del film con l’attrice che ha interpretato il ruolo della moglie di Tommaso (Valerio Mastandrea) e lei nonostante avesse vissuto la finzione di un set nel rivederlo sullo schermo ha avuto il mio stesso desiderio: quello di fermarsi e dire alle persone “ciao come stai?” Non lo facciamo mai. Siamo così presi da lavoro, traffico, internet, social network, hobby, che non comunichiamo più. Non ci confrontiamo più. Non condividiamo più. Siamo fermi nel nostro piccolo mondo, che però poi un giorno verrà scosso da qualche avvenimento che ci farà dire: perché non ho detto quel ti voglio bene.

Domani è un altro giorno, è un film veramente bello, intenso e con quella sottile drammatica comicità che bravissimi attori come Giallini e Mastandrea riescono a dare. Non vi voglio far riflettere perché lo farà già il film se, e mi auguro di si, lo andrete a vedere. Vi voglio solo invitare a vivere a pieno la vostra vita e a non lasciare nessuno da solo nei momenti difficili… non perché prima o poi la vita finirà… ma perché è bello e vi farà stare meglio!

By Mauro Caputi