Inizia bene la nuova stagione con esperienze non convenzionali nella Primavera Diffusa degli Iblei, alla scoperta di una Sicilia Barocca che non ti aspetti dal 23 al 25 marzo 2018

Sicilia BaroccaLa Primavera è la stagione per eccellenza che simboleggia rinascita con la natura che si risveglia e le belle giornate che invogliano a stare fuori casa e passare i week end alla scoperta delle incredibili bellezze del nostro Paese. E a proposito di bellezze della nostra Italia vi segnaliamo la splendida iniziativa di Sicilia Ospitalità Diffusa: Primavera Diffusa, un fantastico mix di cultura, natura e tradizioni per celebrare la bella stagione nella Sicilia Barocca dal 23 al 25 marzo.

Un viaggio multisensoriale con partenza venerdì 23 marzo con varie degustazioni di prodotti locali e una visita esperienziale in uno degli antichi mulini ancora in attività negli Iblei. A Chiaramonte Gulfi è prevista una visita del laboratorio Majore per la preparazione della tipica costata ripiena.

Si prosegue sabato 24 marzo, in tutte le località di Sicilia Ospitalità Diffusa, con ricche colazioni a base di prodotti della tradizione e visite culturali, percorsi di trekking naturalistico, passeggiate alla scoperta delle Chiese rupestri di Scicli. Per chiudere la giornata in bellezza con la vista di un tramonto suggestivo tra i vicoli del borgo di Monterosso Almo e in dolcezza a Modica con visita e degustazione in un laboratorio di produzione di cioccolato artigianale.

Per gli affezionati dell’aperitivo a Ragusa Ibla, dopo la visita del Palazzo Arezzo Trifiletti ci si potrà ristorare con un aperitivo diffuso con vista sul Duomo di San Giorgio. Mentre per chiudere in bellezza la giornata in tutti i ristoranti dell’ospitalità diffusa sarà possibile scegliere durante la cena il piatto Primavera Diffusa: specialità in edizione limitata, preparata solo per l’occasione a base di prodotti tipici e fantasia dello chef.

Domenica 25 marzo preparate scarpe comode per una indimenticabile passeggiata nel parco di Costa di Carro fino alla Fornace Penna, a Sampieri, oppure a Ispica nel Parco Forza e Cava d’Ispica o ancora a Ragusa Ibla, negli antichi Giardini Iblei.

Insomma un’intensa 3 giorni per gustare appieno tutte le eccellenze della Sicilia Barocca da Scicli a Modica fino ad arrivare ai borghi rurali di Chiaramonte Gulfi e Monterosso Almola, con la possibilità di sperimentare anche un soggiorno di 2 notti nelle dimore dell’ospitalità diffusa con uno sconto del 50%. Per ulteriori dettagli e il programma completo visitare il sito www.siciliaospitalitadiffusa.it