Un week end in Molise alla scoperta della creatività all’origine della rinascita di zone dimenticate di Casacalenda attraverso l’itinerario del MAACK

Cosa vedere in Molise Casacalenda borgo contemporaneoNel 1992 nasce il Museo all’Aperto di Casacalenda, seguito del progetto Kalenarte, dove molteplici sono le installazioni permanenti realizzate sul territorio comunale.

L’itinerario del MAACK, creato nel corso di vent’anni dall’associazione Kalenarte, conduce il visitatore alla scoperta della creatività che è all’origine della rinascita di zone dimenticate di Casacalenda, dove attraverso il segno dell’arte, tutto torna vivo e presente.

Gli artisti invitati al MAACK, nel realizzare le opere, esercitano il piacere della scelta del luogo, dei materiali, del tema dell’opera stessa, scelte che rispondono a criteri estetici, storici, concettuali e non casuali che fanno in modo che le opere si fondano perfettamente con i luoghi e li valorizzino.

Lorenzetti, Meridiana

Il MAACK è fatto da opere di Arte Contemporanea per lo più scultoree, realizzate in molteplici dimensioni, forme e materiali, rispettanti l’unico vincolo della fusione con l’ambiente circostante e la valorizzazione dello stesso. Gli artisti invitati progettano in loco e per il luogo installazioni permanenti che realizzano anche con il contributo di artigiani locali e dei cittadini. Esse sono suggestioni emotive che, nate in quel luogo, si concretizzano sotto forma di opere che riprogettano il territorio in sintonia con la sensibilità artistica e, integrandosi a esso, sanno donargli una nuova vita e una nuova immagine.

La Galleria Civica “Franco Libertucci” nasce poi come corpo distinto ma parallelo al Museo all’aperto e ha sede nel sottotetto del Palazzo Comunale. Le opere esposte in questo spazio dal forte carattere architettonico provengono principalmente, ma non solo, da donazioni di artisti ospitati nel museo all’aperto. La collezione è composta da più di 60 opere, per lo più dipinti su tela, sculture e installazioni allestite in uno spazio architettonico che si articola in diverse stanze, al centro delle quali si trova anche una sala didattica.

By Luigi Mazzei