cosa mangiare in primaveraIl sopraggiungere della primavera ha oramai del tutto archiviato il tipico letargo invernale, riempiendoci di nuovi stimoli, sotto ogni punto di vista, e facendoci venir voglia di ritrovare quella forma perduta in inverno. Anche l’avvicinarsi dell’estate ci stimola in questo senso, e il primo passo per vincere questa missione è ovviamente quello di ritrovare equilibrio a tavola. Cosa mangiare per essere al top della forma? Un’alimentazione adatta alla primavera non dovrebbe mai prescindere da alcuni piatti e da ricette pensate proprio per questa stagione: ecco perché oggi scopriremo insieme cosa mangiare per ritrovare quel benessere perduto.

Quali alimenti mangiare in primavera?

La prima regola per un’alimentazione sana in primavera? Puntare decisi sulla frutta e sulla verdura, anche a colazione: questi sono alimenti fondamentali, perché fanno bene al corpo e perché saziano, fornendo anche tonnellate di energia. Volendo scendere nel dettaglio, quali frutti e quali verdure sono i più consigliati? Intanto tutti gli agrumi, come le arance, i mandaranci e i mandarini: anche i kiwi sono ottime prelibatezze primaverili, insieme ai pompelmi. Per quanto concerne la verdura, largo ai broccoli e ai carciofi, insieme alle carote, alle barbabietole, alle cipolle, ai finocchi, al radicchio, agli asparagi e ai piselli. Inoltre oggi, oltre ai tradizionali supermercati, è possibile trovare questi alimenti freschi anche facendo la spesa online, il sito della Coop ad esempio prevede l’acquisto e la consegna a domicilio sia di frutta e verdura, sia di tutti gli altri generi alimentari. Questo consentirà di risparmiare tempo, avere a casa degli alimenti freschi e dedicare più tempo alla preparazione delle relative ricette.

Quali sono le migliori ricette primaverili?

Soddisfare il palato, pur rimanendo leggeri? È una missione che può farsi complessa ma che le migliori ricette primaverili sanno come semplificare. Basti prendere come esempio il risotto primavera, chiamato così non per caso: a base di funghi, piselli e peperoni, è un inno ai colori e al gusto. Una seconda ricetta consigliatissima in primavera è la purea di fave e cicoria: semplicissimo da preparare, questo piatto sa come saziare solleticando il palato, meglio se arricchito da un bel crostino per fare la “scarpetta”. Infine come contorno potete provare la sfoglia primavera: una torta a base di peperoni, zucchine e cavolfiore davvero molto saporita. Se invece non riuscite a rinunciare al minestrone neanche nei mesi caldi qui troverete una ricetta molto gustosa.

Gli altri consigli per rimanere in forma

Mantenersi in forma è un obiettivo che parte sempre dalla prima colazione, necessaria per dare energie e per non correre il rischio di lanciarsi sul cibo a metà giornata. Meglio fare un pasto sostanzioso la mattina, per saziarsi e per poter fare il pieno di vitamine, necessarie per tenere i ritmi delle ore seguenti. Il secondo consiglio riguarda naturalmente lo sport, e vale per tutte le età: mai rinunciare all’attività fisica, per bruciare le chilocalorie in avanzo e per tonificare muscoli e umore. Non è comunque necessario diventare dei professionisti: basta una passeggiata quotidiana all’aria aperta, per ottenere grandi vantaggi in termini di salute e di spirito.