idrossiapatite-rimodellamento-contorno-viso

Formato da microsfere sintetiche di idrossiapatite di calcio e di una soluzione acquosa in gel, l’idrossiapatite trova sempre più largo uso nell’ambito della chirurgia plastica e della medicina estetica.

La sua formulazione ci permette di trattare non tanto la ruga in se, ma il ripristino dei volumi del volto. Il suo utilizzo trova indicazione nelle pazienti che hanno la necessità di rendere più “carnosa” la regione zigomatica, dare più proiezione al mento e ridefinire la V di un volto.

Il processo di invecchiamento e la gravità fanno si che il volto, con il passare del tempo, perda i suoi volumi e si assiste ad un cedimento strutturale dei tessuti verso il basso. Il contorno del volto appare così appesantito e poco regolare.

Grazie alle infiltrazioni con questo prodotto, si riesce ad ottenere un risultato sorprendente. Inoltre il prodotto ha una consistenza così fluida da poter essere iniettato anche per il ringiovanimento del dorso delle mani.

Bisogna tener presente che non tutte le pazienti sono pronte per sottoporsi ad un intervento chirurgico, grazie all’ausilio di alcune sostanze dermoiniettabili, è possibile ritardare i segni dell’invecchiamento e dare al viso quella freschezza perduta.

Vieni da se che il segreto per la riuscita del trattamento è la giusta selezione della paziente: trovare la candidata ideale è la base per la riuscita del trattamento stesso.

Le iniezioni vengono eseguite in ambulatorio ed hanno una durata di pochi minuti. Il risultato permane nel tempo per circa 12 mesi. Spesso le pazienti ne approfittano in pausa pranzo per poi ritornare in ufficio o alle proprie attività domestiche.

Per info:
www.erminiomastroluca.it
info@erminiomastroluca.it
cell. 347/8474787