L’edizione “zero” del Conero Film Festival si terrà dal 30 giugno al 1° luglio a Numana. Direttore Artistico Enrico Vanzina. Tra gli ospiti d’eccezione: Christian De Sica, Eleonora Giorgi, Ezio Greggio, Jerry Calà, Andrea Roncato, Marco Marzocca e Daniela Bianchi

Conero Film FestivalUn festival popolare del cinema italiano anni ‘80, destinato al grande pubblico che vede nella settima arte un’occasione sia di intrattenimento che di riflessione  su se stessi: ecco la missione del Conero Film Festival che terrà la sua edizione di anteprima dal 30 giugno al 1° luglio 2023 nel comune marittimo di Numana, nella Riviera del Conero.  L’anno prossimo il festival si terrà invece tra Porto Recanati, Numana e Sirolo e durerà una settimana. L’iniziativa, presentata oggi nella Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Roma, è ideata e prodotta da LTM&Partners in collaborazione con la Regione Marche, con il sostegno di ATIM, con il patrocinio Fondazione Marche Cultura e della Marche Film Commission.

Enrico Vanzina, autore di film di enorme successo di pubblico, Direttore Artistico della manifestazione, sottolinea: “Un po’ come la Commedia all’Italiana che è stata capace di far ridere e nel contempo riflettere sui nostri vizi e le nostre virtù abbiamo ideato il Conero Film Festival. L’obiettivo è quello di avvicinare le persone al ‘cinema’, cercando di creare nello spettatore un bisogno di cinema ma nello stesso tempo valorizzare il territorio dove si svolge”.

“Questo appuntamento – aggiunge Marco Bruschini, presidente dell’Agenzia regionale per il turismo e l’internazionalizzazione delle Marche – pone la nostra Regione da protagonista tra le tappe del turismo legato ai festival, un vero e proprio fenomeno che si è consolidato in questi ultimi anni, con risultati molto soddisfacenti per l’indotto. Eventi come il Conero Film Festival rappresentano un’ottima forza di attrazione e riconoscibilità, stimolando la creazione di ulteriori appuntamenti sul territorio in un circolo virtuoso che unisce e arricchisce reciprocamente la relazione tra ricezione e cultura”.

Marcello con la Band di Demo Morselli intratterranno il pubblico di Piazza del Santuario durante le due serate in cui sul palco si alterneranno protagonisti d’eccezione del cinema italiano: la prima sarà in compagnia di Ezio Greggio e Jerry Calà; la seconda con Christian De SicaMarco MarzoccaEleonora Giorgi e Andrea Roncato. A condurre in entrambe le occasioni Enrico Vanzina con Camilla Ghini.

Abbiamo voluto puntare sul rapporto che si può creare tra turismo e cinema – conclude Andrea Agostini, Presidente della Fondazione Marche Cultura – che può fungere da volano per lo sviluppo del nostro territoriopromuovendolo sia al livello nazionale che internazionale”.

In un periodo di digitalità e streaming – ha detto l’AD di LTM&Partners organizzatrice dell’evento Claudio Lo Tufo – l’appuntamento fisico diventa occasione di esperienza e relazione interpersonale con, in più, un tocco dal sapore vintage. È questa la ricetta alla base del successo dei festival in Italia. C’è un forte desiderio di incontrarci e condividere passioni e ricordi in momenti accuratamente selezionati. Il Conero Film Festival sarà uno di questi”.