Hai deciso di metterti a dieta ma sai già che avrai fame prima di cominciare? Allora il tuo vero nemico è la fame nervosa! Ecco il decalogo per sconfiggerla!

fame nervosaCondizionamenti sociali e familiari, ti spingono a cercare rifugio nel cibo, anche se non hai fame, per sopire la sgradevole sensazione di non essere mai all’altezza della situazione? Questo è quello che comunemente viene definito fame nervosa e che rappresenta il primo nemico di chi si appresta ad iniziare una dieta. E come tale va trattato e quindi sconfitto, magari con l’aiuto di qualche consiglio giusto dato da chi come me, che sono una Diet Trainer Life Coach, ha fatto del benessere a 360° la sua missione.

E mai come oggi, Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla contro i disturbi del comportamento alimentare, promossa dall’associazione Mi nutro di vita, è il giorno più adatto per parlare di un argomento così importante e delicato come la fame nervosa. Un vero e proprio nemico e per giunta subdolo, perché si nasconde nel nostro rifugio preferito: la casa. E attacca quando rimaniamo soli alla ricerca di un po’ di pace e relax. Ed è proprio allora che si insinua, opprimendoci con tensioni e nervosismi che inevitabilmente finiamo per sfogare sul cibo, visto come rifugio e mezzo per riempire un vuoto. In questi casi il rimedio giusto potrebbe essere quello di non restare chiusa in casa ma ad esempio indossare l’abito più bello che hai, magari dopo una seduta dal parrucchiere ed uscire a fare una passeggiata con le amiche sul corso principale della propria città, tra la gente, o in alternativa se proprio non hai voglia di muoverti, cerca conforto in una bella chiacchierata con un amico/a, un contatto con un coach, una richiesta di aiuto a chi conosce già il problema.

Insomma inventati un’attività da fare per spostare l’attenzione su qualcosa di positivo. Ecco a tale proposito una serie di consigli utili che ti aiuteranno in questo senso:

  1. Cerca di uscire all’aria aperta: a volte può bastare anche un semplice sguardo fuori dalla finestra, lasciandosi incantare dagli splendidi colori che la natura offre, un raggio di sole in un cielo invernale che penetra ed attraversa le fronde degli alberi. Ovviamente molto meglio se si riesce ad uscire fisicamente, magari per fare una falcata metabolica (power walking). Un trucchetto per stimolare la voglia? Parcheggia le scarpe da ginnastica accanto alla porta di ingresso in modo tale da stimolare i buoni propositi.
  2. Fai power walking in outdoor e guardarsi intorno, il cielo, il paesaggio, le chiacchiere con l’amica se si decide di uscire insieme, alza i livelli della serotonina e permette di liberare endorfine: il mix ideale per migliorare uno stato d’animo compulsivo verso il cibo. L’importante è riuscire ad uscire, soprattutto dal tuo problema, dal tuo corpo e dalla sgradevole sensazione di ansia. Per evitare così di cadere nella tentazione del cibo per colmare quel vuoto che si avverte anche quando non si ha fame e poi sentirsi in colpa.
    fame nervosa power-walking
  3. Cerca rimedio nei cibi: si si hai letto bene! Perché in realtà la fame nervosa scatta quando si abbassano i nostri livelli di serotonina. E gli giusti cibi e la giusta integrazione possono aiutare a risollevare tale calo. A tale proposito prediligi i cibi sazianti come:
    • Frutta: ananas, arancia, kiwi, mandarino, papaia, pompelmo e mango con un vasetto di yogurt magro
    • Verdura: cavolo rosso, carota, cicoria, lattuga, rucola, spinaci e zucca gialla accompagnato da bresaola o seitan o uova sode (permessi solo 2/3 albumi a settimana: prediligere i tuorli) o tofu o proteine pure
    • Pesce: acciuga, aringa, salmone, sardina, sgombro, tonno, trota e branzino
    • Carne: manzo, pollo, tacchino e vitello
    • Latte e derivati: latte magro, yogurt, ricotta e fiocchi di latte
  4. Sgranocchia i semi: i semi di girasole, semi di sesamo nel the verde o tisana dolcificato con dietic o sciroppo di acero oppure semi di zucca contengono sostanze dall’elevato potere saziante: ne bastano pochi pugni al giorno.
    fame-nervosa-magiare-semi
  5. Bevi molto: ovvero cerca di fare in modo che nel tuo stomaco ci sia sempre dell’acqua. In questo modo calmerai la voglia di mangiare durante tutta la giornata. Alterna l’acqua a tisane anti-fame.
  6. Usa le spezie in cucina: se cucini speziato, rimani sazia più a lungo, quindi condisci i tuoi piatti con pepe, curcuma, peperoncino, cumino, paprica, zenzero e cannella.
  7. Evita i cibi che stimolano la fame nervosa, come:
    • caramelle e dolcetti ricchi di zucchero
    • Prodotti da forno realizzati con farine bianche
    • Bibite zuccherate (ma anche quelle a zero calorie) e alcolici
    • Insaccati e alimenti grassi in genere
    • Alimenti conservati sott’olio
    • Maionese e tutte le salse ipercaloriche
    • Patatine e snack salati
    • Cibi che contengono additivi, soprattutto glutammato ed edulcoranti di sintesi
  8. Ricorri agli integratori anti-fame nervosa: i più efficaci sono il magnesio (meglio in polvere dentro acqua tiepida, al bisogno), la rodiola e l’alga spirulina. Quest’ultima, grazie all’alto contenuto di vitamine, minerali e proteine vegetali, esercita un’azione equilibrante e anti-fame.
  9. Prova ad utilizzare integratori per migliorare umore e aiutare la perdita di peso a base di :
    • Garcinia Cambogia (l’acido idrossicitrico in essa contenuto inibisce la formazione di acidi grassi, riduce la formazione di acidi grassi dai carboidrati, blocca l’accumulo di acidi grassi nel tessuto adiposo, riduce il colesterolo LDL dal sangue.) Agisce producendo termogenesi. Ed è un ottimo antiossidante per il suo alto contenuto di vitamina C.
    • Integratori a base di Griffonia: La Griffonia Simplicifolia è utile a mantenere i livelli fisiologici di serotonina e melatonina necessari per dominare gli STATI DI ANSIA e DEPRESSIONE, nonché tenere sotto controllo il DESIDERIO OSSESSIVO DI CIBO (precursore endogeno della serotonina 5htp)
  10. Dedicati ad un’attività manuale, tipo bricolage, qualcosa che richieda concentrazione e ti distragga dai tuoi problemi quotidiani e dal pensiero fisso del cibo.

Insomma non hai più scuse: agisci. Hai gli strumenti: usali! Sentiti il sole dentro e la notte non arriverà mai piu! E buona dieta!