Come Saltano i Pesci, il nuovo film indipendente diretto da Alessandro Valori, nato da un sogno dell’attore protagonista Simone Riccioni e diventato realtà grazie allo splendido lavoro di un affiatato gruppo di professionisti, un piccolo gioiello di “narrativa” cinematografica! Nei cinema dal 31 Marzo.

come-saltano-i-pesci-film-recensione-trailer-trama

Può un sogno diventare realtà? O, meglio ancora, un film? Come saltano i pesci, il nuovo film di Alessandro Valori, dimostra che questo è possibile!

Infatti l’idea alla base di questa pellicola indipendente e fuori dal circuito della grande distribuzione cinematografica, balenò una notte in un sogno del protagonista, nonché co-produttore Simone Riccioni, che alle 3 del mattino chiamò il regista Alessandro Valori per proporgli di farlo diventare un film.

Il regista di “Radio West” e “Chi nasce tondo”, vede potenziale in quella proposta: da un lavoro a sei mani fatto con lo stesso Simone Riccioni e Serena De Angelis, il sogno prende forma e diventa un soggetto che vuole raccontare una storia in cui chiunque possa riconoscersi, una storia in grado di regalare un vortice di emozioni diverse come gioia, disperazione, felicità, speranza, quelle insomma che caratterizzano la vita di tutti i giorni.

E così nasce “Come saltano i pesci”, la storia di una famiglia come tante, apparentemente unita e felice: due genitori che si amano, Italo (Giorgio Colangeli) e Mariella (Maria Amelia Monti), due figli modello o quasi, Matteo (Simone Riccioni), 26 anni e il suo sogno di diventare meccanico della Ferrari e Giulia (Maria Paola Rosini) la sua “speciale” sorellina che lo vede come un supereroe.

Matteo (Simone Riccioni) e Giulia (Maria Paola Rosini)

Matteo (Simone Riccioni) e Giulia (Maria Paola Rosini)

Ma quando finalmente il grande sogno di Matteo sembra che si stia per realizzare, grazie alla convocazione per un colloquio presso la casa automobilistica di Maranello, una telefonata inattesa manderà in frantumi tutte le sue certezze. Apprenderà improvvisamente di aver vissuto oltre vent’anni di bugie, raccontate ad arte dai suoi genitori e dovrà scegliere se continuare a seguire la corrente comoda e rassicurante, anche se fatta di finzione, oppure nuotare contro, andando alla ricerca della sua vera identità. Inizia così un viaggio, che dalla splendida campagna marchigiana lo porta al mare, in compagnia di sua sorella Giulia e di Angela (Marianna Di Martino), una ragazza incontrata lungo la strada, alla scoperta della vita che gli è stata negata e che non sarà proprio come se l’era immaginata.

Matteo, Angela (Marianna Di Martino) e Luca (Brenno Placido)

Matteo, Angela (Marianna Di Martino) e Luca (Brenno Placido)

Il risultato è un film che ha qualcosa da raccontare e lo fa con toni garbati, che restano tali anche nei momenti più drammatici, regalando intense emozioni anche contrastanti tra loro. Un film in grado di commuovere e far ridere al tempo stesso, che parla di un argomento noto a tutti, la famiglia. Ma lo fa in modo nuovo, insegnandoci che famiglia è qualcosa che va al di là delle nostre origini anagrafiche, è quel luogo dove ci sono le persone che ci amano indipendentemente da chi siamo e cosa facciamo. Una comunità eterogenea formata da persone diverse, con i loro pregi, difetti, segreti, che a volte è meglio rimangano tali, che ogni giorno cercano il modo di “far funzionare le cose” e rimanere uniti, grazie a quel magico collante che è l’amore.

Il messaggio del film arriva forte e chiaro, non solo grazie alla efficacia narrativa, ma soprattutto grazie all’interpretazione estremamente naturale del cast e al grande affiatamento fra gli attori, tanto da non dare assolutamente l’impressione che il film sia stato girato in sole tre settimane, una specie di miracolo! Cast formato non solo da veterani della recitazione, quali Giorgio ColangeliMaria Amelia Monti e Biagio Izzo, questi ultimi due nelle inedite vesti di attori “seri”, ma anche da giovani attori quali Simone Riccioni (già noto per Universitari – molto più che amiciCome è bello far l’amore), Brenno Placido, fratellastro di Matteo (già interprete in Bella addormentataTutti pazzi per amore), Marianna Di Martino nel ruolo di Angela (Un fantastico via vai e Operazione U.N.C.L.E.) e una simpatica e disinvolta Maria Paola Rosini (Giulia).

Come saltano i pesci - cast

Come saltano i pesci – cast

Un film assolutamente per tutta la famiglia e che siamo certi saprà dimostrare una volta di più che indipendente, cioè prodotto da realtà locali e piccoli finanziatori con investimenti esigui, si accompagna buona qualità. Anzi, al primo giorno di programmazione un piccolo miracolo l’ha già compiuto! Con le sue sole 27 copie distribuite da Multivideo e Mariposa e una pubblicità basata solo sul passaparola, ha surclassato le nuove uscite della settimana italiane e internazionali, piazzandosi davanti a film come “Batman Vs Superman”, “Race” e “On Air – Storia di un successo”.