Le piante da interno oltre a essere dei perfetti complementi d’arredo ci aiutano anche a purificare l’aria della casa. Ecco quale scegliere e perché

piante da internoSapevi di poter rendere più salutare l’ambiente della tua casa con l’aiuto delle piante da interno? Ebbene si, perché ne esistono alcune che eliminano le tossine in eccesso nell’aria purificandola. Vediamo insieme quali sono.

ALOE VERA

L’Aloe Vera è ottima per eliminare il monossido di carbonio e quindi depurare l’aria. Inoltre il gel contenuto nelle sue foglie ha proprietà estetiche e curative, infatti viene usato nel trattamento delle ustioni.

COME PRENDERSENE CURA: è una pianta che ha bisogno di molta luce e pochissima acqua, quindi posizionandola in una zona umida della casa andrà innaffiata pochissimo.

DRACENA

La Dracena o tronchetto della felicità è molto utile per purificare l’aria in casa in quanto assorbe le tossine prodotte dalle lacche, dalle vernici e il fumo di sigaretta, oltre a essere un elemento decorativo in grado di donare un tocco di eleganza alla casa.

COME PRENDERSENE CURA: questa pianta ha un fusto che cresce molto in fretta, quindi ha bisogno di molto spazio.

EDERA

L’Edera è molto utile in casa, primo perché assorbe l’umidità presente nell’aria, poi aiuta a eliminare gli agenti chimici presenti nei detersivi e i germi prodotti dagli escrementi degli animali domestici. Fate attenzione però posizionarla in modo tale che i nostri amici a quattro zampe non ne mangino le foglie perché per loro è tossica. Questa pianta è molto apprezzata anche in cosmetica per le sue proprietà tonificanti e drenanti, è molto utile contro gli inestetismi della cellulite, ritenzione idrica e gonfiori, ma anche per la cura dei capelli e piccole irritazioni o scottature.

COME PRENDERSENE CURA: può essere posizionata in qualsiasi angolo della casa, purché sia fresco, ben illuminato e non direttamente esposto alla luce del sole.

FICUS

Il Ficus, come l’edera, assorbe l’umidità presente nell’aria, ma a differenza di quest’ultima non è dannosa per gli animali.

COME PRENDERSENE CURA: ha bisogno di un ambiente caldo e non di moltissima luce.

SANSEVIERIA

Detta anche lingua di suocera per via della forma delle sue foglie, la Sansevieria elimina la formaldeide, un elemento chimico presente in molti prodotti per la pulizia della casa. È una di quelle piante da interno adatte alla camera da letto perché durante la notte espelle moltissimo ossigeno.

COME PRENDERSENE CURA: come tutte le piante grasse non richiede grandi attenzioni per restare in salute, ma deve comunque essere ben coltivata e protetta anche durante la stagione fredda. Non richiede molta acqua tanto da poter essere innaffiata ogni 5-6 giorni.