Ecco come pulire il forno perfettamente sia con prodotti specifici che con prodotti naturali e un po’ di olio di gomito

Come pulire il forno trucchi e consigli utili per tenerlo in ottimo statoCari lettori amanti della cucina, quanti di voi preferiscono la cottura al forno? Quanti di voi dimenticano di pulirlo dopo averlo usato? Io di sicuro e quando capisco che è arrivato il momento di farlo, è decisamente troppo tardi. Nessuno può salvarmi dal mettermi le mani nei capelli e gridare. Ecco dunque qualche consiglio utile su come pulire il forno e mantenerlo in ottimo stato per non arrivare alla disperazione.

COME PULIRE IL FORNO INCROSTATO

Pulire il forno incrostato, è una delle attività domestiche che richiede più fatica, ma per farlo al meglio, non basta tanta buona volontà, è necessario anche sapere come fare.

Il forno è uno degli elettrodomestici che si sporca più facilmente e proprio perché viene a contatto diretto con i cibi, deve essere sgrassato in profondità e igienizzato al meglio, totalmente a mano.

PRIMA FASE

Da dove iniziare? Niente paura, innanzitutto occorre che il forno sia freddo, per prima cosa si estraggono le griglie interne che andranno immerse in acqua e detersivo. Fatto questo, si può pulire l’interno del forno utilizzando un prodotto specifico (in commercio se ne trovano diversi) oppure creando una soluzione di acqua e bicarbonato (1 litro di acqua e 4 o 5 cucchiai di bicarbonato, da inserire in uno spruzzino). Spruzzate la soluzione o il prodotto e lasciare agire per almeno 1 ora.

SECONDA FASE

Passiamo ora alla seconda fase. Infilate dei guanti di gomma e pulite manualmente il forno con una spugna e una spatolina per togliere le incrostazioni più difficili. Se si usa la soluzione di acqua e bicarbonato è utile ripetere l’operazione una seconda volta. A questo punto potete risciacquare con una soluzione di acqua e aceto e asciugare con un panno asciutto.

Ora potete pulire e asciugare le griglie e reinserirle nel forno. In ultimo pulite la porta del forno con un panno imbevuto di acqua e detersivo per la cucina.

Per questa operazione, gli sgrassatori specifici sotto forma di spray, risultano facili da utilizzare e raggiungono i punti del forno più difficili. Per chi non ama i prodotti chimici, anche le soluzioni naturali come il limone, il bicarbonato o acqua e aceto, sono altrettanto efficaci, certo in questo caso meglio insistere più volte per essere certi del risultato.

Spero che i nostri consigli vi siano utili e vi rendano più piacevole le faccende domestiche oltre che incentivarvi a cucinare senza indugio.