Vuoi poter cambiare smalto ai piedi come cambi i vestiti, ma non ti ritieni una maga del pennello? Ecco alcuni utilissimi consigli per piedi a prova di estetista in 8 semplici mosse

come mettere lo smalto ai piediFacendo un po’ di sondaggi, ci siamo accorti come la questione mettere lo smalto ai piedi, sia tutt’altro che un gioco da bambini e vi assicuriamo che affligge molte più donne di quanto pensiate! Vediamo allora insieme come fare in 8 semplicissime mosse:

  1. Mettetevi sedute: cosa fondamentale è cercare una posizione stabile che non vi faccia tremare le mani a causa dello sforzo mentre passate lo smalto. Quindi la posizione ideale è sedute sulla tavoletta chiusa del water con il piede da smaltare poggiato sul bidet o su uno sgabello.
  2. Usate il separadita per i piedi: lo potete trovare in profumeria o al supermercato o in alternativa potete mettere tra le dita dei batuffoli d’ovatta che ve le distanzi, in modo tale da non rischiare, mentre stendete lo smalto, di imbrattare anche le dita vicine.
  3. Iniziate con il piede inverso rispetto alla mano che stende lo smalto: questo vi aiuterà a non rovinare accidentalmente lo smalto con la mano, mentre passate da un piede all’altro. Così se siete mancine iniziate con il piede destro, se invece non lo siete inizierete con il piede sinistro.
  4. Applicate la base: prima di passare allo smalto colorato applicate la base trasparente meglio se ricca di calcio per rimineralizzare le unghie. Questo passaggio è fondamentale anche per far aumentare la durata stessa dello smalto. Ovviamente anche in questo caso iniziate l’applicazione dal piede opposto alla mano con cui tenete il pennello.
  5. Fate 2 o 3 passate sottili: ovvero fate ogni passata con il pennello ben imbevuto ma che non gocciola, questo consentirà allo smalto di asciugarsi prima e non si creeranno gli orribili avvallamenti classici delle passate spesse. Applicate uno strato sottile di smalto e lasciatelo asciugare per almeno 10 minuti, prima di procedere con un’altra passata. Prendetevi tutto il tempo necessario, non abbiate fretta.
  6. Passate prima dello smalto una base oleosa sul bordo della pelle in prossimità dell’attaccatura dell’unghia: in questo modo lo smalto non si attaccherà sulla pelle, permettendovi, una volta che lo smalto sarà completamente asciutto, di rimuovere facilmente eventuali sbavature.
  7. Aspettate con pazienza che lo smalto si asciughi completamente: lascia i piedi scoperti per tutta la durata dell’asciugatura, eviterai così la formazione di opacità o che lo smalto si rovini.
  8. Applicate il top coat: il top coat protegge lo smalto impedendogli di sbeccarsi. Applicatene uno strato e lasciatelo asciugare per almeno 20 minuti.