Cantabria scopri Palazzo de la Helguera per una vacanza da sognoIn qualsiasi momento dell’anno, è sempre il momento giusto per visitare la Cantabria (Spagna). Lusso, disconnessione e, soprattutto, natura. Questo hotel racconta la storia del luogo. Nel tranquillo e idilliaco paesaggio delle Valli Pasiegos di Puente Viesgo (Cantabria), si erge maestoso il Palazzo Boutique Antique de la Helguera di Relais Chateaux. Un’elegante costruzione risalente al XVII secolo, situata in una posizione privilegiata, degna di soddisfare gli spiriti più esigenti. Questa antica dimora cantabra è la destinazione perfetta per gustare la buona gastronomia, un patrimonio storico-artistico di oltre 30.000 anni e tutta la disconnessione che ci offre la splendida e verde campagna della Cantabria.

Una storia di grandezza ricca di storia e leggende

Originariamente, questo maestoso palazzo fu costruito per servire come rifugio al braccio destro del Viceré del Perù, il Conte di Santana, appartenente a una delle famiglie montane più illustri di Puente Viesgo, la famiglia Ceballos. Una serie di misteri e leggende hanno circondato la vita di numerosi membri di questa aristocratica famiglia locale del medioevo della Cantabria, che ha fatto nome e fortuna nel nuovo continente.

Un viaggio nel tempo

Le sue quattro facciate sono in silleria e gli attuali proprietari hanno deciso di preservare elementi originali come i pavimenti in legno di rovere e olmo, i soffitti a cassettoni, la grande scalinata in pietra dove è ancora possibile intravedere lo stemma della famiglia Ceballos e il grande arco a tre fornici all’ingresso principale che dà il benvenuto ai viaggiatori che si avventurano alla scoperta di questo luogo unico, pieno di fascino e magia.

Ma il Palazzo La Helguera non è solo la storia di un palazzo del XVII secolo. È anche la storia di un interior design insolito, con mobili provenienti da negozi di antiquariato di tutto il mondo, stoviglie da collezione, tessuti in lino, velluti di seta e quadri d’epoca. In questo hotel d’antiquariato, tutti gli oggetti d’antiquariato sono in vendita per consentire agli ospiti di acquistare ciò di cui si sono innamorati.

Grazie all’instancabile lavoro di una delle migliori interior designer e decoratrici del nostro paese, Malales Martínez Canut, ogni pezzo acquistato da diverse parti del mondo si è fuso con la storia dell’edificio e alcuni dei personaggi che lo hanno attraversato, enfatizzando l’opulento ambiente palaziale dell’antica Europa di oltre 400 anni fa.

Camere degne di un re

Virreina di Spagna, Barone di Porto Rico, Conte di Gomera o Conte di Las Torres sono solo alcuni dei nomi delle 11 camere di questo palazzo. Tutte sono ispirate a illustri personaggi che avevano un legame con la famiglia originale del palazzo e con la famiglia dei suoi attuali proprietari, come la camera di Sir Arthur Wellesey, Duca di Wellington, che salvò la vita del reggente Gabriel Ciscar quando Ferdinando VII, al suo ritorno in Spagna, lo condannò a morte. Inoltre, non manca alcun dettaglio. Letti con baldacchino, camini in ferro battuto e una vista imponente sulle esuberanti colline delle valli pasiegos circostanti.

Una cucina irriverente e vicina

Il ristorante Trastámara offre un connubio sincronizzato tra il meglio del design e la gastronomia di alto livello. Si distinguono le stoviglie provenienti dai 5 continenti, il caminetto del XVII secolo e le pareti tappezzate. Trastámara spicca nella regione per offrire ai suoi commensali una gastronomia innovativa con chiare influenze latinoamericane. Diretto dallo chef di origine peruviana Renzo Orbegoso Hinojosa, questo santuario culinario si distingue per elevare e trasformare in arte le ricette cantabriche che si ispirano alla cucina creola. Dai deliziosi antipasti a base di manioca o le deliziose acciughe al burro, fino agli omaggi culinari al periodo coloniale di massimo splendore.

Disconnessione, benessere e natura

Si sente parlare molto di turismo esperienziale e, in questo senso, il palazzo offre ai suoi ospiti la possibilità di diventare protagonisti di un’esperienza sensoriale in mezzo a un eden di tranquillità. È facile lasciarsi trasportare dalla personalità dell’arredamento e immergersi nell’atmosfera unica del luogo. Inoltre, è possibile godere delle bontà di una piscina infinita progettata per tutte le stagioni, un idromassaggio con vista sulla valle, una palestra completa immersa nella natura e un buon massaggio in una delle cabine del palazzo o all’aperto, mentre si ammira e si gusta tutta la bellezza e l’edonismo della campagna cantabra.