Cabina armadio come progettarla, idee e suggerimenti anche per piccoli spazi, così che il cambio di stagione diventerà un gioco da ragazzi!

cabina armadioLa cabina armadio è uno dei sogni di noi donne; alzi la mano chi non ha mai sospirato dinnanzi alla cabina armadio di Carrie, protagonista nella nota serie “Sex and the city”? Lo spazio praticamente perfetto per gestire ogni cambio stagione, organizzando il proprio guardaroba, suddiviso per periodi dell’anno, colori, accessori, borse e scarpe. E non è di certo un sogno solo al femminile!

Nel vostro piccolo appartamento in città vi sembra un sogno impossibile? Niente affatto. La cabina armadio può anche essere realizzata in ambienti non eccessivamente grandi e soprattutto a costi davvero contenuti, alle volte più dell’acquisto di un tradizionale armadio. Naturalmente per farlo è sufficiente avere l’aiuto di un esperto, per fare qualche piccolo lavoro di modifica in casa e sfruttare al meglio ogni centimetro di spazio. Per questo vi segnaliamo www.unaiutoincasa.com, il sito che vi aiuta a progettare qualsiasi lavoro tra le mura domestiche.  Spesso rimandiamo fin troppo una piccola modifica, una miglioria in casa, per mancanza di tempo, o perché non si ha qualcuno di fiducia a cui rivolgersi, anche per ottenere un semplice preventivo.

Se l’idea di una cabina armadio vi frulla in testa è questa la volta giusta per non demordere! Ecco qualche idea utile per creare una cabina armadio in modo economico, magari sfruttando un angolo della casa che non viene vissuto. Naturalmente, per prima cosa bisogna individuare lo spazio da adibire per la vostra cabina armadio.

Generalmente l’ideale è dedicare uno spazio dentro la stessa camera da letto, oppure in una camera adiacente ad essa, quella che viene meno sfruttata.

Nella camera da letto si può organizzare una cabina armadio lungo un muro, magari lo stesso che ospiterebbe un classico armadio in legno. Ottimi i lavori con pareti realizzate in cartongesso, dal tocco glamour se decorati con carta da parati (tanto in auge in questo momento).

Cosa non dovrebbe mancare dentro una cabina armadio per organizzare con cura i nostri capi?

Ecco qualche elemento utile: cassettiere per riporre tutti i capi più delicati in seta, lino, lana; all’interno della cabina sono indispensabili anche degli stand appendiabiti dove lasciare a portata di mano i capi più resistenti, appesi a delle semplici grucce come cappotti, gonne, pantaloni, in modo da ritrovarli senza pieghe.

Se abbiamo una libreria da riciclare (magari perché vogliamo cambiare quella in salotto) potrebbe essere un’idea collocarla dentro la cabina armadio, utile come punto d’appoggio, ma sicuramente meno in vista se desideriamo cambiare look al salotto (senza però spreco!).

Infine possono essere d’aiuto delle mensole, sapientemente predisposte per ospitare calzature, borse, organizzare accessori e piccoli oggetti.

Il consiglio è di scegliere l’arredo della cabina in colori neutri, color betulla, faggio, oppure in bianco. I colori chiari conferiranno luminosità e la sensazione di maggiore spazio a disposizione.