Il 27 novembre inizia il Cyber Month con il Black Friday per continuare con il Cyber Monday del 30 novembre e finire con il Panic Saturday del 19 dicembre, ultimo sabato prima di Natale. Visto che la maggior parte di noi farà shopping online ecco 5 regole per farlo in sicurezza

Black Friday da Deephound le 5 regole per uno shopping online sicuroQuello che inizia domani 27 novembre con il tanto atteso Black Friday sarà un intero mese di shopping sfrenato che, causa coronavirus e conseguente chiusura dei centri commerciali nel week end, sarà prevalentemente online. Infatti l’Italia conferma le proiezioni circa il boom dello shopping online e, secondo l’istituto di ricerca GFK infatti, 1 italiano su 2 (il 54%) farà acquisti in occasione degli sconti del “venerdì nero“.

Ma se è vero che lo shopping online è comodo, è anche vero che a causa della crescita del cyber crime può esporre i consumatori al rischio di perdere i propri soldi, comprando magari un prodotto che non arriverà mai. Come ha evidenziato uno studio Mastercard le frodi dovute ai criminali informatici sono cresciute del 57% ai tempi del Coronavirus, vaporizzando, solo in Inghilterra, più di 16 milioni di sterline durante i mesi del lockdown.

“Il web è in effetti una rivoluzione per clienti e consumatori. Rispetto ad altre forme di interazione, Internet è proattivo: non si sta seduti a ricevere una pubblicità, ma invece siamo noi a navigare e a districarci fra le numerose offerte. Le esche che stimolano curiosità e voglia di avere durante giornate come queste sono diverse”, spiega Alessia Gianaroli, co-fondatrice e responsabile scientifica di Deephound, società italo-inglese specializzata proprio in analisi delle informazioni, fake news e truffe online.

IL VADEMECUM DEEPHOUND PER UNO SHOPPING SICURO

Un rimedio però c’è, o almeno ci sono dei consigli che Deephound hanno raccolto in un vero e proprio vademecum di 5 semplici regole per lo shopping online:

  1. leggere sempre con attenzione, sul sito dove si stanno facendo gli acquisti, termini e condizioni per la vendita e controllare che ci sia l’indirizzo di un’azienda realmente esistente con via, civico e CAP
  2. meglio usare una carta prepagata così da sapere quanto, al massimo, potrebbe essere il rischio di perdita. Utilizzare solo la pagina apposita per il pagamento e controllare che nell’indirizzo della barra del browser vi sia scritto https, quindi un protocollo di pagina sicuro
  3. non credere a offerte “troppo convenienti”: se il prezzo è troppo basso o le condizioni eccessivamente favorevoli, forse c’è qualcosa che non va
  4. non condividere mai i propri dati di accesso come PIN e codici di sicurezza
  5. occhio alle recensioni! Utile leggerle, certo, ma non sono sempre vere, soprattutto quelle positive: si sa che molte di queste sono create ad arte, magari tramite dei profili finti o bot. Quindi cercate di leggere tra le righe, meglio non fidarsi mai del tutto!

Tutto chiaro! Ora siete pronti per godervi il vostro shopping online in tutta sicurezza, non ci resta che augurarvi un buon “Black Friday” 😉