Voglia di colore e positività anche in casa? Una soluzione economica e dai tanti benefici sono senza dubbio le piante. Ecco allora qualche consiglio prezioso su come arredare casa con le piante, quali scegliere e in quale angolo posizionarle

Arredare casa con le pianteNon c’è dubbio che arredare casa con le piante giuste non solo dona agli ambienti un’aurea armoniosa ed elegante trasmettendo gioia e serenità, ma influisce anche positivamente sul nostro umore purificando l’aria e trasmettendoci un naturale senso di benessere.

Ovviamente come per qualsiasi altro componente d’arredo, il risultato finale e quindi lo stile della tua casa, minimal, jungle, sofisticato, dipenderà dalla tipologia di piante che sceglierai di disporre nei vari ambienti di cui si compone. Ebbene si, perché le piante possono essere messe in qualsiasi stanza perfino in bagno e in camera da letto, anche se qui occorre fare attenzione a non metterne troppe e troppo grandi perché di notte per via della fotosintesi clorofilliana rilasciano anidride carbonica. Anche perché niente rivitalizza meglio un angolo vuoto di una splendida pianta!

DOVE POSIZIONARE LE PIANTE

Una volta sdoganato il fatto che le piante servano solo per abbellire giardini e terrazzi, vediamo dove è possibile posizionarle. Usandole per arredare gli interni diventano dei veri e propri complementi d’arredo quindi a seconda della loro dimensione e della quantità di aria e luce di cui necessitano, le possiamo tranquillamente posizionare:

  • all’ingresso a terra come elementi decorativi per renderlo più accogliente;
  • in salotto per ravvivare angoli vuoti accanto al divano, visto che oltretutto le piante assorbono le radiazioni elettromagnetiche della TV.

In entrambi questi ambienti si può optare per un Banano che sta diventando un vero e proprio must have soprattutto nei salotti e che vive benissimo in casa, ma attenzione alle dimensioni quindi meglio sceglierne una variante nana. Oppure un’esile ed elegante Kenzia che tra l’altro richiede poche cure.

Se invece hai bisogno di abbellire il tavolo da pranzo o dei tavolini opta per piante più piccole come Pothos, orchidee e Lilac che possono anche essere poste su mensole e/o scaffalatura o messe in vasi appesi al soffitto per ravvivare pareti vuote senza occupare troppo spazio.

Dulcis in fundo piante anche per il bagno, per rendere questa stanza più rilassante: qui sono particolarmente indicate le piantine grasse che trovano il loro habitat perfetto in ambienti umidi e caldi.

A OGNI STILE DI ARREDAMENTO LA SUA PIANTA

Vediamo allora come utilizzare le piante per arredare dando maggiore personalità e stile alla tua casa.

  • Jungle mood: se ami la vegetazione rigogliosa in cui il verde è il colore dominante allora scegli piante a foglie larghe come ad esempio la Monstera deliciosa, una pianta sempreverde della famiglia delle Araceae originaria delle foreste tropicali del Messico. Oppure la Sansevieria una pianta di origini africane tra le più diffuse nel nostro Paese come pianta da appartamenti in quanto facile da coltivare, altamente decorativa e in grado di depurare l’aria dagli agenti nocivi, assorbendoli con le foglie.
    Arredare casa con le piante: consigli su quali scegliere e dove posizionarle
  • Stile minimal contemporaneo: se a una casa sovraccarica di mobili e ninnoli preferisci un arredamento minimalista dalle linee pulite e senza fronzoli in cui si riesca a cogliere al meglio l’atmosfera di ogni ambiente, sostituisci soprammobili e ingombranti complementi d’arreso con tante piccole piantine. Perfette in questo caso le piante grasse che non hanno neanche bisogno di tante cure, quindi ottime anche per chi è spesso fuori casa o non ha il pollice verde. Queste simpatiche piantine renderanno immediatamente l’atmosfera serena e rassicurante.
  • Stile natural: se ami il vivere sano orientato alla sostenibilità ricrea in casa degli spazi luminosi che ricreino delle piccole oasi naturali accostando insieme piante di diverse varietà e dimensioni e utilizzando per gli arredi toni caldi, tessuti naturali e arredi in legno dalle linee pulite tipo quelli usati nei paesi del Nord Europa. In questo modo creerai un’atmosfera rilassata e in armonia con la natura.
    Arredare casa con le piante: consigli su quali scegliere e dove posizionarle

E tu stai già utilizzando le piante con complementi d’arredo in casa? Quali hai scelto e per quali stanze? Scrivicelo nei commenti, così da fornire agli altri lettori e lettrici nuove e interessanti fonti di ispirazione!