Il regista James Wan e Jason Momoa, nei panni di Aquaman, tornano insieme a Patrick Wilson, Amber Heard, Yahya Abdul-Mateen II e Nicole Kidman nel tanto atteso sequel del film DC: “Aquaman e il Regno Perduto” dal 20 dicembre 2023, distribuito da Warner Bros. Pictures. Scopri trama, trailer, cast e recensione

Aquaman e il Regno Perduto trama, trailer e recensioneSotto la guida del regista James Wan e la sceneggiatura di David Leslie Johnson-McGoldrick, basata su una storia di James Wan, David Leslie Johnson-McGoldrick, Jason Momoa e Thomas Pa’a Sibbett, ispirata ai personaggi della DC, è arrivato il 20 dicembre nelle sale italiane distribuito da Warner Bros. Pictures: “Aquaman e il Regno perduto”, secondo capitolo della saga dedicata al re di Atlantide.

CAST

Ad affiancare Jason Momoa, che torna nei panni di Arthur Curry/Aquaman, ritroviamo Patrick Wilson nel ruolo di Orm, Amber Heard che interpreta Mera e Yahya Abdul-Mateen II nei panni del vendicativo Black Manta. Nicole Kidman riprende il ruolo di Atlanna, una leader feroce e madre guerriera. Dolph Lundgren e Randall Park ritornano rispettivamente nei ruoli di Re Nereus e Dr. Stephen Shin. E visto che squadra vincente non si cambia, anche il team creativo di “Aquaman e il Regno Perduto” è rimasto pressoché invariato con Don Burgess, direttore della fotografia, lo scenografo Bill Brzeski, il montatore Kirk Morri, il compositore Rupert Gregson-Williams e il supervisore musicale Michelle Silvermanel. A completare il team ci sono il supervisore degli effetti visivi Nick Davis e il costumista Richard Sale.

TRAMA

Nella nuova avventura Aquaman se la dovrà vedere di nuovo con Black Manta che per vendicare la morte di suo padre è determinato a distruggerlo definitivamente, mettendo in serio pericolo l’incolumità del mondo intero. Infatti grazie allo straordinario potere del Tridente Nero, un artefatto mitico che libera una forza antica e malevola, Black Manta rappresenta un nemico davvero duro da battere, tanto che per sconfiggerlo, Aquaman sarà costretto a chiedere aiuto a suo fratello Orm, l’ex re di Atlantide. Insieme i due dovranno superare le loro divergenze per difendere il regno e salvare la famiglia di Aquaman, nonché il mondo intero, da una distruzione imminente.

 

Se il precedente capitolo era incentrato sulla storia d’amore tra Arthur e Mera, questa nuova storia è un’epica avventura in cui a farle da padrone sono senza dubbio azione, famiglia e fratellanza in un mondo ancora più vasto e fantastico. Infatti le vicende condurranno i nostri eroi in una missione che li porterà lontani da Atlantide, più grande, luminosa, colorata e vibrante che mai, alla scoperta di un luogo del tutto nuovo: il Regno Perduto. La scelta dell’Antartide come sfondo offre un paesaggio stimolante e familiare, ma al contempo esplora una dimensione intensificata e inedita. La creazione di questo regno, un elemento visivo completamente innovativo, si unisce ad altri mondi inediti. Non mancano le creazioni distintive del regista, con nuove creature oscure che cattureranno l’attenzione del pubblico.

Immagini straordinarie che combinate con una storia dai caratteri mitologici e una lettura più introspettiva dei personaggi, rendono “Aquaman e il Regno Perduto” qualcosa di unico e avvincente offrendo al pubblico un’esperienza ancora più coinvolgente, divertente (grazie soprattutto al carisma e all’umorismo che Jason Momoa imprime al suo personaggio) ed emozionante, il cui centro di gravità è un supereroe, al tempo stesso umano e sovrumano, impegnato in una battaglia epica in cui la posta in gioco è qualcosa che va ben oltre il suo mondo acquatico.

Assolutamente consigliato per dare una scossa alle pigre giornate invernali! Clicca QUI per acquistare il biglietto 😉