alipinta collezione autunno invernoLa Sardegna è da sempre terra di saperi e tradizioni millenarie. Tracce caratterizzanti della sua produzione giungono fino a noi da tempi veramente molto lontani come quelli dell’età nuragica. La grande tradizione sartoriale tramandatasi col tempo, i costumi tipici dai tessuti preziosi e i ricami raffinati producono ancora in noi un grande fascino. È proprio dalla tradizione sarda che il nuovo brand di cappotti sartoriali Alipinta ha voluto creare la nuova collezione autunno inverno 2019-2020.

Dallo stile contemporaneo, unico e inconfondibile, Alipinta si specializza nella produzione di capispalla femminili interamente made in Italy.

È dal ‘’saper fare’’ della tradizione sarda che il brand parte per esprimere le proprie idee realizzando capi dal linguaggio inconfondibilmente contemporaneo sia nelle linee che nei colori.

Da questa comunione di valori nasce la nuova collezione di cappotti dedicata al tema del vino e alle donne. La produzione sarda, oggi simbolo di eccellenza della Sardegna, vede oggi la coltivazione delle vigne da parte delle donne, che sono state capaci di riscoprire valorizzare la ricchezza del passato ottenendo prodotti oggi apprezzati a livello internazionale.

I nuovi modelli di cappotto prodotti dalla nuova collezione sono confezionati con le lane dei migliori lanifici italiani – e di tutto il mondo.

Caratterizzati da un disegno realizzato in esclusiva per Alipinta dallo studio ‘’Ideame’’, raffigurano in uno stile contemporaneo e sperimentale gli elementi della vite: foglia, fiore e frutto.

Partendo dal Modello Calù scopriamo linee essenziali che conferiscono libertà al corpo,  racchiudendo in un solo capo eleganza, unicità e praticità. Modello iconico, ispirato al cappotto a uovo, è adatto a più outfit e fisicità diverse.

Per gli amanti delle cinte è stato pensato il Modello Rosè, un cappotto con collo sciallato con manica morbida, comodo e versatile e capace di dare un grande tocco di femminilità alle nostre giornate. I tessuti ecosostenibili e colorati come lana, alpaca, e cashmere donano, infatti, un tocco di eleganza senza tempo che rende leggeri e fluidi I movimenti.

Un omaggio alla rivoluzionaria collezione Mondrian di Yves Saint Lauren autunno-inverno 1965-1966 è invece il Modello Rubino. Si tratta di un cappotto doppiopetto con colletto alla coreana impreziosito da sei bottoni a contrasto; un modello classico dell’austera moda militare maschile rivisitato e sconsacrato dai colori, dai tessuti e dalla sua forma sbarazzina.

Costruito seguendo le regole più rigorose della tradizione sartoriale classica abbiamo infine il Modello Ida, dedicato da Elisabetta – fondatrice e designer di Alipinta – alla nonna, sarta professionista è sua prima maestra di cucito.

Alipinta offre infine una favolosa shopping experience per tutte le sue clienti: molto coinvolgente, diretta e personale. Il brand dà la possibilità di acquistare uno dei 100 capi già pronti della Capsule Collection che viene presentata, oppure di personalizzare e costruire da zero il proprio capospalla.

Tutto questo è gestito attraverso I loro canali digitali social ed e-commerce, che offrono la possibilità di scegliere in pochi click il proprio capo preferito, chattando con il prontissimo servizio clienti per qualsiasi informazione.

Un’esperienza di acquisto comoda, sicura e veloce che si integra con il lusso dello stile in libertà di Alipinta.

By Giada Lanzotti