Mare cristallino, nuraghi, macchia mediterranea e tradizioni, la Sardegna incanta Chef Alessandro Borghese che nella 5a tappa di “Alessandro Borghese 4 Ristoranti” elegge il miglior ristorante della Costa dell’Ogliastra. Appuntamento domenica 14 gennaio in prima serata in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW

Ogliastra per la quinta tappa di Alessandro Borghese 4 ristorantiI nuraghi e le tombe dei giganti si alternano pittorescamente nei suggestivi paesini della magica Ogliastra, quinta tappa del famoso ciclo “Alessandro Borghese 4 Ristoranti”. Nell’episodio in onda domenica 14 gennaio su Sky e in streaming su NOW, lo chef Alessandro Borghese esplora la Costa Orientale della Sardegna, tra le maestose cime del Gennargentu e le acque cristalline del Mar Tirreno, alla scoperta di una terra ricca di tradizioni culturali e gastronomiche.

L’Ogliastra, soprannominata “l’anfiteatro sul mare”, è rinomata per la longevità dei suoi abitanti, forse legata ai segreti della dieta locale, basata su materie prime eccezionali e ricette antiche. Dal maialino allo spiedo alla carne di capra, dai malloreddus ai culurgiones, la cucina di questa regione è un tripudio di sapori autentici.

Nella produzione Sky Original di Banijay Italia, il territorio abbondante offre l’opportunità di decidere se mantenere separati i sapori marini e quelli dell’entroterra o mescolarli in una pozione magica, creando piatti tradizionali o innovativi. Chef Alessandro Borghese, tra un tuffo nelle acque cristalline e una passeggiata nella macchia mediterranea, selezionerà il miglior ristorante della Costa dell’Ogliastra.

I RISTORANTI IN GARA NELL’EPISODIO IN OGLIASTRA

Nell’episodio, i quattro ristoranti in gara sono:

  • “Sa Cadrea” con Emanuela: situato a Santa Maria Navarrese, con vista panoramica sul mare, offre piatti tradizionali con una presentazione moderna.
  • “Ristorante Abba ‘E Murta” con Carla: immerso nella natura, propone una cucina semplice e genuina in un ambiente rustico.
  • “Al Porticciolo” con Francesca: nel porticciolo di Arbatax, con una terrazza sul mare, si specializza in cucina mediterranea a base di pesce.
  • “Incontro di Vino di Carpe Diem” con Teresa: vicino al porto di Tortolì, propone una cucina tradizionale senza fronzoli.

Le regole del gioco restano immutate: quattro ristoratori si sfidano a colpi di gusto e originalità per ottenere il titolo di migliore in una categoria specifica. Chef Borghese valuta attentamente l’igiene in cucina e il servizio durante il pasto. I commensali assegnano punteggi ai piatti, alla location, al menu, al servizio e al conto. Una sfida aggiuntiva vede tutti e quattro i concorrenti confrontarsi su un piatto o ingrediente rappresentativo del territorio.

I CULURGIONES

Nell’episodio sardo, i culurgiones, pasta fresca ripiena tipica della zona, sono i protagonisti indiscussi. Chef Borghese svelerà il verdetto alla fine, e il vincitore riceverà il titolo di miglior ristorante e un contributo economico per la propria attività.

LE PROSSIME DESTINAZIONI DI ALESSANDRO BORGHESE 4 RISTORANTI DOPO L’OLGIASTRA

Dopo l’Ogliastra, il viaggio gastronomico di “Alessandro Borghese 4 Ristoranti” continuerà attraverso Gorizia, Lucca, Monza e Mantova. I ristoranti partecipanti sono identificabili attraverso il bollino #Ale4Ristoranti, garanzia di qualità testata dai ristoratori stessi.

L’episodio si è avvalso della collaborazione di Regione Autonoma della Sardegna e Fondazione Sardegna Film Commission.