Come vestirsi bene: i capi basic per lei

Come vestirsi bene in ogni occasione? Essere impeccabili non è poi così difficile se ci si affida ai classici intramontabili. Ecco cosa non dovrebbe mancare nell’armadio di una donna…

Tubino nero
Vestirsi bene con uno dei capi evergreen? Il tubino nero…

Vestirsi bene e alla moda non spendendo troppo? Il sogno di tante, più che realizzabile se solo si collezionano pochi capi ma quelli giusti. Stiamo parlando dei capi intramontabili, che possono essere indossati in più occasioni, abbinati a più look e che per questa ragione vanno scelti dai colori rigorosamente neutri: il nero, il bianco, blu, beige, color cipria, grigio. Sono questi i colori che vi salveranno in tante occasioni. Iniziamo subito la nostra carrellata tra i capi d’abbigliamento che proprio non dovrebbero mancare.

tubino-nero-audrey-hepburn

  • Tubino nero. Ricordate Audrey Hepburn fasciata in uno splendido tubino nero? Ecco i tubini hanno questo di speciale: possono essere indossati da mattino a sera e non sarete mai “eccessivamente” eleganti e nemmeno troppo formali. Il segreto sta nell’abbinare al tubino nero i giusti accessori, come una bella collana, non per forza di perle che renderà il look troppo formale, ma qualcosa di più sbarazzino potrebbe rendere la mise femminile più classica molto più attuale e contemporanea.
  • Camicia bianca. Altro capo che non dovrebbe mai mancare per vestirsi bene, perfetta su una gonna nera, pantaloni neri, oppure su un jeans più sbarazzino. Ne esistono di diversi modelli al femminile, quelle dal taglio ad uomo, quelle con maxi fiocchi che le rendono morbide e molto più bon ton. E ancora si va su tessuti più trasparenti, quelli più coprenti, sagomate o morbide. Insomma a ciascuna la sua camicia in base anche alla propria fisicità.
  • Gonna nera. Anche questa è un capo molto versatile e che davvero vi salverà in diverse situazioni: dal lavoro, ad una cena più formale. Abbinata ad una camicia in jeans si trasforma, conferendo uno stile molto più giovane e rock. I modelli possono variare dalla classica a tubo, a quelle a “matita”, le gonne a ruota, a portafoglio. Anche qui scegliete quella che vi dona di più in base alla propria silhouette.

 

  • Cardigan. Morbidi e comodissimi da indossare sia in inverno che nelle stagioni intermedie come primavera e autunno. In queste ultime stagioni possono sostituire giacche e cappotti. Ne esistono di diversi modelli, oversize, lunghissimi, di media lunghezza, con bottoni, senza bottoni o con chiusure particolari come spille da balia, etc. Il consiglio anche qui è di scegliere colori neutri in modo da poter indossare il cardigan in più occasioni e in diversi look. Da abbinare su gonne a ruota, leggings, pantaloni neri, jeans e vestiti.
  • Pantaloni neri. Altro must have per la donna che vuole essere sempre in ordine e impeccabile è il classico pantalone nero a sigaretta, oppure a palazzo (ultimamente ritornato in auge). E’ un evergreen sia per look più formali, da lavoro, sia per la vita di tutti i giorni con i tanti appuntamenti. Da abbinare a camicie, maglioni, top.
  • T-shirt bianca. Sembrerà banale ma non dovrebbe mancare perché è perfetta sia su jeans sia su pantaloni neri, conferendo subito un look più casual pur rimanendo sempre molto chic. Perfette con collane importanti che andranno ad arricchire subito la mise.

trench-donna-autunno-2016

  • Trench. E’ uno dei capi più versatili di sempre, sia per donna sia per uomo. Quello beige è un classico, ma anche in nero è davvero versatile. Perfetto su look più formali ma anche su un jeans strappato. Da indossare da mattino a sera.
  • Vestiti. Vi salveranno in mille occasioni, a ciascuna il suo, a ginocchio, maxi, a tinta unita o dalle fantasie floreali, geometriche, pois, righe. Insomma basta fare un giro di shopping per scegliere quello che più si addice alla vostra fisicità e incontra meglio il proprio gusto personale. Ultimamente per le appassionate di vintage sono molto alla moda quelli retrò, che ci ricordano le nostre zie.

In estate non fatevi mancare maxi-dress perfetti per la spiaggia, e per la sera, sia per un party mondano sia per una semplice passeggiata e serata con gli amici. Ne esistono diversi, da quelli floreali a quelli arricchiti con merletti nelle scollature, a quelli impreziositi da perline.

  • Pullover. Non possono di certo mancare in inverno, e anche qui per vestirsi bene non c’è che l’imbarazzo della scelta, da quelli maxi per il tempo libero da indossare su leggings o jeans, oppure quelli più sagomati che delineano il punto vita, perfetti su gonne e pantaloni dal taglio più regolare. Possono essere semplici, con motivi, trecce, arricchiti da perline, anche qui scegliete quelli che fanno più al vostro caso, da quelli più bon ton a quelli più rock con applicazioni sulle spalle.

Infine per vestirsi bene non possiamo tralasciare scarpe e borse. Per questo facciamo appello ai classici, che possono essere indossati praticamente su tutto quello che abbiamo menzionato in questa lista di capi basic.

scarpe-con-tacco-nere

  • Scarpe Décolleté. Le scarpe femminili per eccellenza. Anche queste vanno scelte dai colori basic come il nero, beige o color cipria. Attenzione al tacco, comodo per il giorno, come per andare a lavoro, mentre per la sera può anche diventare importante per slanciare e mettere in risalto look più sofistificati e ricercati. In pelle, camoscio, sta a voi la scelta in base anche al periodo dell’anno.

maxiborsa-nera-autunno

  • Maxi-bag. Perfette per il giorno, da metterci dentro l’occorrente per gli impegni da affrontare. Non dimenticate mai uno specchietto dentro e delle salviette anti-lucido per dare una ritoccata al make-up! Quanto maxi dev’essere la borsa? Molto dipende dalla vostra statura, se non siete altissime meglio optare per quelle di media grandezza, altrimenti sembrerete voi l’accessorio della borsa! Anche qui sono da prediligere colori neutri che possono essere abbinate su tutto.
  • In estate non fatevi mancare una bella borsa in paglia! Un evergreen per le giornate al mare.

chanel-255

  • Borse piccole a tracolla. L’icona è la Chanel 2.55, di cui vi abbiamo parlato a lungo qui. Nasceva per permettere alle donne di avere le mani libere, quindi eleganti sì, capienti al punto giusto ma senza ingombrare. Naturalmente comprare una borsa del genere non è da tutte, quindi optate per le tantissime in commercio, spesso con manici in catena dall’effetto davvero raffinato.

Molti sono i brand low cost che propongono una vasta gamma di capi basic, date uno sguardo alla collezione HM, Zara e Mango per rifare il proprio guardaroba senza spendere troppo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What City Do You See?