Ricetta afrodisiaca: gamberoni in salsa di pinoli

Ecco un’altra chicca per un San Valentino casalingo ma raffinato e piccante al punto giusto: gamberoni in salsa di pinoli! Da due cibi afrodisiaci, la ricetta per accendere di passione la vostra cenetta di San Valentino!

Gamberoni in crema di pinoli

Dopo i consigli su come preparare una super tavola di San Valentino e il vademecum sui cibi afrodisiaci, ecco una ricetta afrodisiaca in cui si combinano alcuni degli alimenti di cui vi abbiamo parlato, per completare il menù perfetto per una romantica cenetta a 2: gamberoni in salsa di pinoli.

Ottimi come secondo piatto, magari serviti dopo la pasta con radicchio e philadelphia e accompagnati da un ottimo Cartizze di Valdobbiadene da bere a tutto pasto!

Difficoltà: facile

Preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 5 minuti gamberoni + giusto il tempo di scaldare la crema

Ingredienti per 2 persone:

  • 8 gamberoni (freschi o surgelati)
  • 1 spicchio di aglio
  • rosmarino q.b.
  • erba cipollina q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • peperoncino macinato q.b.
  • 100 gr di pinoli
  • 2 tazze di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di farina
  • vino bianco q.b.
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

    • Lavare accuratamente i gamberoni e cuocerli a vapore o sbollentarli in acqua bollente per 5 minuti.
    • Sgusciateli avendo cura di lasciare solo la coda.
    • Con un frullatore ad immersione frullate brodo, pinoli, rosmarino, aglio e 1 cucchiaio di olio, fino ad ottenere un composto cremoso.
    • Mettete la crema di pinoli in un pentolino e unite 1 cucchiaio di farina per farla addensare, fate attenzione a scaldarla solamente senza portarla ad ebollizione.
    • Togliete la crema dal fuoco e unite il peperoncino e aggiustate di sale.
    • In una padella antiaderente, saltate per qualche minuto i gamberoni con 1 cucchiaio d’olio e un trito finissimo di aglio e prezzemolo e sfumate con un po’ di vino bianco, vi suggeriamo di usare quello che berrete durante la cena.
    • Impiattate in piatti piani, magari neri per un effetto raffinato e misterioso, mettendo sul fondo uno strato di crema e adagiando sopra 4 gamberoni per piatto, irrorando con un filo di olio e guarnendo con l’erba cipollina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *