Il Regno di Wuba: il nuovo fantasy dal creatore di Shrek

Il Regno di Wuba, il nuovo film fantasy di Raman Hui, creatore di Shrek, è arrivato il 12 maggio, distribuito da Microcinema, anche nelle sale cinematografiche italiane, accompagnato dalla musica dei The Kolors.

Il Regno di Wuba
Il Regno di Wuba

Dopo il grande successo registrato in Cina, il 12 maggio, Il Regno di Wuba, nuovo film fantasy di Raman Hui, il regista creatore di Shrek (prima pellicola a vincere l’Oscar come miglior film di animazione nel 2001), è sbarcato anche nei cinema italiani grazie a Minerva Pictures e alla distribuzione di Microcinema.

Non solo grandi nomi della cinematografia hanno partecipato all’arrivo del film in Italia, ma anche della musica con i The Kolors, band che ha raggiunto la notorietà grazie alla vittoria ad “Amici” il talent show di Maria De Filippi, presenti nella colonna sonora con due brani tratti dal loro ultimo album “Out”: Me Minus You e My Queen. E RTL 102.5, Media Partner Ufficiale del film.

In questo suo nuovo capolavoro, Raman Hui, trasporta gli spettatori di tutte le età, nel fantastico mondo di Wuba, la simpatica creatura protagonista di questa epica avventura. Mondo in cui il regista ci fa ritrovare le stesse atmosfere fiabesche che abbiamo tanto amato in Shrek, oltre ad una fantastica carrellata di incredibili creature.

Al centro della storia il giovane Tianyin, a cui la regina dei mostri, che è incinta, affida il suo piccolo, destinato a diventare il nuovo re della sua specie, per proteggerlo dai cacciatori di mostri che cercano di catturarlo. A complicare ulteriormente la delicata missione di Tianyin, l’incontro con la giovane cacciatrice Xiaonan, che gli offre protezione a caro prezzo. Inizierà così un viaggio entusiasmante e pieno di sorprese dal cui esito dipende non solo il destino di Wuba, ma il futuro dell’intero impero dei mostri!

Un film che stupirà e coinvolgerà tutta la famiglia dai più grandi ai più piccini, assolutamente da non perdere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *