Proteggere la pelle dal sole: i consigli del Dottor Erminio Mastroluca

proteggere-la-pelle

Per molti di noi l’estate deve ancora iniziare. Non tutti hanno avuto la possibilità di recarsi al mare e passare delle ore spensierati sul lettino. Allora, come dire, non è mai troppo tardi per preparare la nostra pelle.

Ci sono delle raccomandazioni da fare. Siamo tutti concordi nell’asserire che un colorito dorato possa renderci più gradevoli ma vi prego non esagerate.

Durante le vostre esposizioni al sole non potete dimenticare di utilizzare delle creme ad alta schermatura solare. Eludendo da un discorso di fototipi.

Tutti dovremmo utilizzare una protezione 50 per le prime esposizioni per poi scendere gradatamente a protezioni più basse per il corpo mantenendo una protezione alta per il viso, il collo e il décolleté. Non lasciatevi ingannare da chi dice che le creme con alto fattore protettivo non abbronzano. Dicerie.

Di certo eviterete l’eritema post esposizione (rossore), ma quello non fa parte dell’abbronzatura è solo un indice di danno alla vostra pelle. Inoltre l’utilizzo di creme idratanti e lenitive dopo la doccia deve essere una costante per tutti.

La pelle non va mai trascurata. Dopo l’insulto e lo stress dato dal sole, dobbiamo sempre idratare il nostro corpo e il nostro viso. Eviteremo di spellarci come serpenti, di affrontare l’inverno con qualche ruga in più e non da ultimo, così facendo, scongiuriamo l’insorgenza di tumori cutanei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What City Do You See?