PeaceFinder: l’alleato dei genitori nella caccia al ciuccio

Vuoi dire anche tu addio alla caccia al ciuccio di tuo figlio? PeaceFinder il ricevitore salvaciuccio potrebbe essere la soluzione.

peacefinder -40-minStanchi di scene di panico e interminabili cacce al tesoro in cerca del ciuccio scomparso del vostro bambino, che nei momenti meno opportuni riesce a volatizzarsi gettando tutti nello scompiglio? Giulia Teti, 38 anni mamma di due “fantastiche terribili pesti” (come definisce lei i suoi bambini) di 2 e 4 anni, che di queste scene deve averne viste molte, sembra aver trovato la soluzione che promette di restituire la pace a tutti i genitori.

Infatti ha ideato PeaceFinder, una pinzetta salvaciuccio a forma di stella con al suo interno un ricevitore da attaccare ai vestiti del bambino. Insieme alla pinzetta c’è in dotazione un trasmettitore che il genitore potrà custodirà gelosamente anche in un mazzo di chiavi o in un altro posto in cui sia facilmente reperibile. E nel momento del bisogno in cui il pestifero ciuccio sarà sparito dalla circolazione senza lasciare traccia, basterà un semplice click per far suonare PeaceFinder, rendendo così la ricerca del “fuggitivo” un vero gioco da bambini!

peacefinder -4-min

Sia l’unità trasmettitrice che quella ricevitrice sono alimentate a batteria.

Quale genitore non ha desiderato una cosa del genere almeno una volta durante il pianto disperato del suo bambino, magari in piena notte? Beh grazie a questa semplice idea, il desiderio si potrebbe realizzare.

Ma per mettere in produzione PeaceFinder ed introdurlo così sul mercato entro l’anno a Giulia Teti occorrono 29.825€ per reperire i quali ha iniziato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Kickstarter.

Quindi se vi piace l’idea di Giulia e pensate che possa semplificare la vita di tanti genitori come voi, andate su www.kickstarter.com/projects/971349045/peacefinder-find-the-pacifier-find-peace e date il vostro piccolo contributo affinché questo progetto diventi realtà.

Per maggiori informazioni potete anche contattare Giulia all’indirizzo mail peacefinderinfo@gmail.com oppure visitare il sito www.peacefinder.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What City Do You See?