Nocino ricetta: il liquore stregato, come prepararlo in casa

Ricetta per fare in casa il nocino, liquore a base di noci dall’inconfondibile sapore, la cui preparazione, che terminava alla vigilia di Ognissanti, è legata ad una leggenda di streghe e incantesimi.nocino

Un altro dei liquori che si trova spesso e volentieri sulle tavole italiane è il nocino, un liquore originario della provincia di Modena, a base di noci dal gusto unico ed inimitabile, quasi magico. Infatti la sua preparazione è legata ad una leggenda legata a streghe e incantesimi, che narra che le noci per fare il nocino, venivano raccolte nella notte di San Giovanni dalla donna più esperta nella preparazione. Questa donna saliva sul noce a piedi scalzi e raccoglieva, solo le noci migliori senza rovinarne la buccia. La raccolta veniva fatta con le mani senza usare attrezzi metallici, perché il metallo intacca le proprietà delle piante officinali.

Quindi la donna, lasciava le noci raccolte alla rugiada notturna per una notte intera e il giorno seguente le metteva in infusione. La preparazione del nocino terminava il 31 Ottobre, ovvero alla vigilia di Ognissanti

Se vi piacciono i sapori speziati, il nocino può anche essere aromatizzato aggiungendo chiodi di garofano, cannella, o altre spezie, ma in quantità tali da non sovrastare l’aroma prevalente di noce; è un ottimo digestivo da servire liscio dopo i pasti ad una temperatura di 16-18°, ma si accompagna molto bene anche con il Parmigiano Reggiano o il gelato per un ottimo dessert.

Difficoltà: facile

Preparazione: 40 minuti +  1 mese di macerazione delle noci + 10 mesi di affinamento in bottiglia

Ingredienti per circa 1,5 l:

  • 20 noci acerbe
  • 400 gr di zucchero
  • 1 l di alcol 95 gradi per liquori
  • 500 ml di acqua
  • 1 stecca di cannella o cannella in polvere
  • 1 noce moscata
  • 6 chiodi di garofano (facoltativi)

Preparazione:

    • Lavate bene le noci e tagliate ogni noce in 4 parti.
    • Mettete le noci in un barattolo con la chiusura ermetica e aggiungete l’alcol, la cannella, la noce moscata e i chiodi di garofano, o se preferite non aggiungete nessun aroma.
    • Chiudete il barattolo e  lasciate riposare per 1 mese in luogo buio e asciutto.
    • Passato il mese verificate che le noci si siano macerate, quindi mettete l’acqua in una pentola, scaldatela e unite lo zucchero, mescolate finché non sarà completamente sciolto.
    • Una volta sciolto lo zucchero, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente lo sciroppo così ottenuto.
    • Filtrate il nocino e versatelo nella pentola con lo sciroppo di acqua e zucchero e mescolate per ottenere una miscela omogenea.
    • Trasferite il nocino in 2 bottiglie, sigillatele bene e mettetele in un luogo buio e asciutto per 10 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What City Do You See?