Libri sulla cresta dell’onda: Gaeta 23 Agosto 2016

Libri sulla Cresta dell’Onda, la rassegna letteraria del Golfo di Gaeta, prosegue gli appuntamenti con i protagonisti dell’ultima stagione letteraria raccontando stasera i mille colori di Napoli con Maurizio de Giovanni e Marco D’Amore.

cartolina LIBRISCO 2016-02

Libri sulla Cresta dell’Onda, è la rassegna letteraria del Golfo di Gaeta, giunta alla XXIII edizione. Un’occasione per riflettere sulla letteratura e sui grandi temi sociali negli incontri con i protagonisti del panorama letterario provenienti da tutto il mondo.

Incontri organizzati in cornici insolite, come siti archeologici o monumentali, luoghi di passaggio come piazze e giardini, per aumentare ancora di più il senso di condivisione e di partecipazione della cultura. Esperienze che gli organizzatori hanno cercato di rendere uniche con il coinvolgimento di musica, recitazione, arti visive oltre che dei lettori.

Letteratura, cinema, teatro, musica: gli straordinari ospiti di questo irrinunciabile appuntamento usano con maestria ogni registro narrativo per raccontare Napoli, città unica al mondo, splendida e difficile, specchio del nostro Paese.

Protagonisti di questa sera, 23 agosto alle 21:15 in Via Annunziata, Quartiere Medioevale, con ingresso libero, saranno Maurizio de Giovanni, brillante autore dall’intensa scrittura ai vertici delle classifiche letterarie e Marco D’Amore, attore, regista, sceneggiatore, uno tra gli artisti più apprezzati dell’ultima generazione.

Maurizio de Giovanni ha pubblicato libri tradotti in Europa e negli Stati Uniti vendendo circa due milioni di copie. I suoi personaggi, come il commissario Ricciardi e l’ispettore Lojacono, sono amatissimi da lettori di ogni età. Tanto che dal suo libro “I bastardi di Pizzofalcone” è stata tratta una fiction con Alessandro Gassman che verrà trasmessa in autunno su Rai Uno. Tra i suoi lavori vi consigliamo la lettura di “Serenata senza nome” edito da Einaudi.

Per quanto riguarda il poliedrico Marco D’Amore, che sicuramente ricorderete tra i protagonisti della fiction “Gomorra”, a settembre debutterà al Teatro Eliseo di Roma con “American Buffalo”, testo di David Mamet nell’adattamento di Maurizio de Giovanni. I suoi lavori in teatro, cinema, e televisione gli sono valsi numerosi riconoscimenti, anche internazionali. Suo anche “Un posto sicuro” scritto con Francesco Ghiaccio, pubblicato da Sperling & Kupfer.

La cornice musicale di questa sera sarà curata da Barbara Buonaiuto (voce), voce femminile dell’Orchestra Italiana di Renzo Arbore dal ’95 e Luca Urciuolo (piano), musicista, polistrumentista , compositore di musica pianistica e colonne sonore per il teatro e il cinema, vanta collaborazioni con artisti quali Lucio Dalla, John Turturro, James Senese e Peppe Barra.

In caso di pioggia l’incontro si terrà all’interno della chiesa della SS. Annunziata. Per l’occasione è stato predisposto un servizio gratuito di bus navetta dalle ore 19:30 alle 21:15, che seguirà il seguente percorso: Hotel Serapo, Corso Italia altezza campo pallamano, angolo Via Papa Giovanni, vecchia stazione ferroviaria (dove è possibile parcheggiare gratuitamente), ufficio postale, Chiesa dell’Annunziata. Il servizio riprenederà alla fine dell’incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *