Isola del Cinema: 12 agosto proiezione Animeland

Animeland – Racconti tra manga, anime e cosplay, il documentario opera prima di Francesco Chiatante, sarà proiettato stasera venerdì 12 agosto alle 20 presso la sala Cinelab de L’Isola del Cinema di Roma, alla presenza del regista e del cast.

animeland-isola-del-cinema

Siete cresciuti a pane e Goldrake, Heidi, Jeeg Robot, Dragonball, Holly e Benji, L’incantevole Creamy, Ken il guerriero e compagnia cantando? Allora non perdete stasera 12 agosto alle 20 presso la sala Cinelab nella splendida cornice dell’Isola Tiberina a Roma la proiezione del documentario Animeland – Racconti tra manga, anime e cosplay, opera prima diretta da Francesco Chiatante, che sarà presente insieme a parte del cast (biglietto unico a 4 euro).

Un vero proprio viaggio tra cartoni animati giapponesi e non, manga, anime e cosplay, attraverso ricordi, aneddoti e sogni di personaggi famosi, provenienti dagli ambiti più disparati, il cui immaginario e la cui vita sono stati influenzati da fumetti e cartoni animati. Tra gli altri nel film troverete l’animatrice e mangaka Yoshiko Watanabe, già assistente di Osamu Tezuka, lo stilista Simone Legno alias Tokidoki, il cantante Caparezza, che nelle canzoni spesso introduce citazioni tratte da manga giapponesi ed attori come Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea. Ma anche registi quali Maurizio Nichetti, Fausto Brizzi, Shinya Tsukamoto, il Premio Oscar Michel Gondry, Masami Suda, animatore di cartoni animati quali Ken il guerriero, Kiss Me Licia e Yoichi Takahashi, autore di Holly e Benji. E un’esclusiva intervista al misterioso cosplay Goldy.

A completare l’opera le musiche originali di Simone Martino, la consulenza artistica di Fabio Anastasio Zucchi e l’ufficio stampa di Carlo Dutto.

L’intento di Animeland, è quello di ricostruire e ripercorrere com’erano e come sono diventati negli anni manga, anime e cosplay in Italia, influenzando l’intero immaginario “pop” delle generazioni dalla fine degli anni ’70 ad oggi con robot, maghette e orfanelli!

Il film, ideato e interamente realizzato in low budget dal regista stesso, che ne ha curato anche montaggio, fotografia e post produzione è stato presentato in anteprima mondiale all’ultima edizione del Roma Fiction Fest ed è stato quindi proiettato in numerosi festival e rassegne tra cui il Lecce Film Fest, la rassegna Nemoland di Firenze, il BGeek – BariGeekFest, il festival Etna Comics di Catania, il Far East Fest 2016 di Udine e il Festival dell’Oriente di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *