Idee menù Vigilia di Natale: terrina di salmone e pesce spada

terrina di salmone e spada

La terrina di salmone e pesce spada è un secondo piatto delicato e raffinato, perfetto sia per le cene e i pranzi delle feste formali che un buffet finger food tra amici. essendo un piatto che va servito freddo può essere ottimo anche come antipasto o un apericena informale.

Dovendo riposare in frigorifero un bel po’ di ore, potete prepararlo anche il giorno prima e sformarlo poco prima di servirlo in tavola. Per accompagnare questo piatto vi suggeriamo un vino brioso il Muller Thurgau , ottimo anche come vino da aperitivo o antipasto in quanto ha una gradazione alcolica intorno agli 11% vol. e va servito ad una temperatura di 9 – 10°.

Difficoltà: facile

Preparazione: 50 minuti

Tempo di posa: 6 ore in frigorifero

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di pesce spada
  • 300 gr di salmone
  • 500 gr di spinaci freschi
  • 250 gr di ricotta
  • 300 ml di panna da cucina
  • 20 gr di colla di pesce
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • noce moscata
  • rametti di timo fresco
  • sale e pepe q.b.
  • grani di pepe rosa

Preparazione:

    • Pulite gli spinaci e lavateli.
    • Prendete una padella antiaderente sufficientemente capiente e mettete un filo d’olio extravergine d’oliva e l’aglio e fatelo rosolare.
    • Aggiungete gli spinaci e fate cuocere con il coperchio a fuoco medio per 8 minuti.
    • Quando gli spinaci saranno appassiti, spegnete il fuoco, togliete l’aglio e frullateli con la ricotta e la noce moscata nel mixer, aggiustando di sale e pepe.
    • Spellate e spinate il salmone, e mettetelo a cuocere nella stessa padella in cui avete cotto gli spinaci, aggiungendo un cucchiaio di olio d’oliva.
    • Fate cuocere 5 minuti per lato quindi toglietelo dal fuoco e frullatelo nel mixer con metà della panna liquida.
    • Cuocete sempre nella stessa padella in cui avete cotto spinaci e salmone, il pesce spada 5 minuti per lato e poi frullatelo nel mixer con l’erba cipollina e l’altra metà della panna liquida.
    • Mettete ad ammorbidire per 5 minuti la colla di pesce in acqua fredda.
    • Passati i 5 minuti, strizzate la colla di pesce e distribuitela in parti uguali tre composti: spinaci, salmone e pesce spada.
    • Mescolate bene ogni composto per far si che la colla di pesce si sciolga.
    • Foderate uno stampo da plumcake con carta forno leggermente oliata e versatevi dentro prima il composto di salmone, sopra quello di spinaci e ricotta e per finire quello di pesce spada.
    • Mettete lo stampo in frigo per almeno 6 ore.
    • Quando dovete impiattare, sformatelo su un piatto da portata e decoratelo con rametti di timo fresco e pepe rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *