Idee menu Vigilia di Natale: capesante gratinate, antipasto classico

Capesante gratinate
Idee menu Vigilia di Natale: Capesante gratinate

Le capesante gratinate sono uno dei piatti immancabili nel menù per una cena della Vigilia di Natale all’insegna della tradizione. Inoltre sono un piatto molto gustoso e facile da preparare, anche con qualche ora di anticipo,  rispetto alla gratinatura consigliamo comunque di fare poco prima di servirle per non farle diventare gommose.

Potete accompagnare le capesante gratinate con un “Oltrepo’ Pavese Riesling italico” frizzante (Lombardia), da servire ad una temperatura di 8 – 10°, perfetto per cominciare in quanto ha una gradazione alcolica di 10,5 – 11% vol..

Difficoltà: facile

Preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura:  12 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 cappesante
  • 4 rametti di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 40 g di pane grattugiato
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • sale, pepe q.b.

Preparazione:

    • Aprire le capesante e staccarle dal guscio.
    • Eliminare la parte filamentosa e quella scura con delle forbici e lavarle bene sotto acqua corrente, per eliminare eventuali residui di sabbia.
    • Lavare bene anche il guscio, dove le andrete a rimettere una volta condite.
    • Tritate finemente il prezzemolo fresco e l’aglio e mescolateli in un piatto con il pangrattato, un po’ di sale, pepe e l’olio.
    • Preriscaldare il forno a 200°.
    • Foderare una teglia da forno con della carta forno e disporvi sopra le conchiglie in cui andrete a mettere capesante e un po’ di ripieno.
    • Infornare a 200° per 12 minuti circa, o comunque finché saranno ben gratinate. fate comunque attenzione a non cuocerle troppo perché diventerebbero dure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *