Granita al caffè: la ricetta per farla in casa

Voglia di una dolce ripartenza? La granita al caffè è la risposta giusta, con l’aggiunta di panna diventa uno splendido dessert, fresco, profumato e corroborante! Vediamo come prepararla in casa.

granita-al-caffè

La granita al caffè, tipica della città di Messina, è amata e consumata in tutta Italia, soprattutto quando si ha bisogno di ritemprarsi dalla calura estiva e allo stesso tempo si ha voglia di qualcosa di dolce e corroborante. Servita senza panna è un dolce con un bassissimo contenuto calorico, quindi a prova di dieta dimagrante.

A Messina viene tipicamente servita in bicchieri riempiti a metà di granita e a metà di panna montata, oppure nelle classiche brioche semisferiche e mangiate anche a colazione.

Noi vi proponiamo un modo semplice anche se un po’ laborioso per ottenere comodamente a casa vostra, un granita al caffè degna della migliore tradizione siciliana. Ovviamente se avete il Bimby o la gelatiera il compito si fa ancora più agevole, basterà seguire le istruzioni riportate nei relativi ricettari.

Difficoltà: facile

Preparazione: 25 minuti + almeno 3 ore di riposo in freezer

Tempo di cottura: 15 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 ml di caffè forte
  • 250 gr di zucchero semolato
  • 500 ml di acqua
  • 1 baccello di vaniglia
  • panna fresca da montare (facoltativa) + 2 cucchiai di zucchero a velo
  • chicchi di caffè per decorazione

Preparazione:

    • Cominciate preparando il caffè con la moka, avendo cura di scegliere un caffè forte e aromatico e di prepararlo ben ristretto.
    • Una volta pronto, versate il caffè in un contenitore di vetro o acciaio.
    • Mentre il caffè si raffredda a temperatura ambiente, iniziate a preparare lo sciroppo, mettendo in un pentolino l’acqua, lo zucchero e le bacche di vaniglia.
    • Mettete il pentolino sul fuoco, a fiamma bassa, e mescolate fino a quando lo zucchero sarà completamente sciolto, quindi togliete dal fuoco e fate raffreddare leggermente, quindi versate lo sciroppo nel caffè e amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno.
    • Una volta che il composto avrà raggiunto la temperatura ambiente, mettete il contenitore in freezer.
    • Ogni 30/40 minuti abbiate la pazienza di prendere il contenitore dal freezer e mescolate il composto per evitare che si formino cristalli di ghiaccio troppo grandi, volendo potete anche passarlo al frullatore.
    • Quando dovete servire la granita se volete dare un tocco goloso, montate a neve la panna con lo zucchero a velo.
    • Mettete la granita in coppe o bicchieri e sopra ponete un generoso cucchiaio di soffice panna montata, quindi guarnite con chicchi di caffè e cialdine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *