Finocchi gratinati: arricchiti da erbette aromatiche

I finocchi gratinati vanno bene praticamente sempre: a cena per l’alta digeribilità, a pranzo per un contorno che riempie e allo stesso tempo conferisce un senso di gratificazione, grazie al sapore invitante del pangrattato arricchito da erbette aromatiche.

finocchi-gratinati-con-latte-e-parmigiano-640x480

Leggeri, sani, consigliatissimi per una dieta depurativa: sono i finocchi. Ottimi da mangiare crudi, in una buona insalata o in un grande classico dei contorni italiani come i finocchi gratinati, che coniugano bene sapore e  linea. Un contorno ideale per una cena veloce o per un pranzo light senza troppe pretese. Quelli che vi proponiamo sono arricchiti dal sapore e dal profumo delle erbette aromatiche, come timo, basilico e origano.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 finocchi
  • 150gr di pangrattato
  • 150 gr di parmigiano reggiano (o pecorino, per un gusto più deciso) grattugiato
  • erbette aromatiche a piacere: basilico, timo, origano
  • olio extra vergine di oliva qb
  • sale qb

finocchio

Preparazione:

Tagliate in due i finocchi e lavateli. Eliminate la parte più esterna, solitamente meno tenera. Tagliate ogni metà in due/tre parti, e cucinate a vapore per cinque minuti. Non dovranno perdere la consistenza.

Nel frattempo in una ciotola preparate il pangrattato, unite parmigiano (o pecorino), le erbette aromatiche che più gradite, come basilico, timo, origano. Aggiungete olio, un pizzico di sale.

Su una teglia ricoperta da carta da forno adagiate i finocchi, cospargete sopra con il pangrattato aromatizzato, infine infornate per 15 minuti a 200°C, finché non saranno ben dorati. Da consumare caldi o tiepidi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *