Dove andare per il ponte del 2 Giugno: 5 mete ideali da nord a sud

Il ponte del 2 giugno si avvicina e per i fortunati che potranno approfittare di qualche giorno di vacanza in più di un normale week-end, ecco allora 5 mete da scoprire da nord a sud dello Stivale.

lago di garda

1) Lago di Garda: una cornice romantica meta ideale per coppie e famiglie, per un soggiorno in completo relax o per una gita tra parchi divertimento. Il lago offre infatti la possibilità di oziare e visitare piccoli borghi caratteristici come Sirmione, Desenzano e Peschiera del Garda; qui si possono organizzare escursioni in bicicletta in mezzo alla natura, gite in battello lungo il lago oltre a visitare il Parco Sicurtà a Valeggio sul Mincio, un’oasi di verde davvero molto bella. Per le famiglie imperdibile il parco divertimenti di “Gardaland”, oltre al “Parco Natura Viva” di Bussolengo, uno zoo safari dove osservare numerose specie di animali.

le-langhe-piemonte

2) PiemonteLe Langhe: se siete in cerca di una meta che sia una delizia per il palato e per gli occhi, le Langhe sono la soluzione ideale. Dichiarate Patrimonio dell’Unesco, le verdi colline delle Langhe regalano panorami suggestivi lungo i filari dei vigneti; tra castelli e borghi romantici, come Neive e Barolo, arroccato su una collina; la tradizione culinaria piemontese si unisce ai pregiati vini offrendo una qualità gastronomica eccellente. Tante le soluzioni per un dolce week-end, si può optare per un soggiorno in hotel di charme o in agriturismi immersi nel verde, concedersi passeggiate tra i vigneti, esplorare la zona a bordo della più classica vespa o in mongolfiera, per una vista mozzafiato.

capri

3) Capri e Sorrento: la costiera amalfitana è il connubio perfetto tra eleganza e tradizione. A Sorrento si scoprono deliziose vie lungo il mare, tra case dai toni pastello e palme l’atmosfera è perfetta per un soggiorno romantico. La tradizione è racchiusa nel cuore della cucina, che tra mozzarelle di bufala e pesce fresco sanno conquistare il palato. Capri è glamour, chic e forse per certi aspetti non molto economica, ma è imperdibile una passeggiata fino alla piazzetta di Anacapri e una salita al Monte Solaro che regala una vista sul Golfo di Napoli e i faraglioni che saprà incantare. A giugno Capri è meta ideale per un dolce relax in riva al mare e per una gita in barca alla scoperta delle sue grotte.

catania

4) La “bedda” Sicilia è un mix di vacanza tra arte, cultura, tradizione, sole e mare. Tante le mete che si possono scegliere per un week-end. Dalla storica Catania alla cittadina di Noto, Patrimonio dell’Unesco. Da Trapani a San Vito Lo Capo lungo l’ estremità opposta dell’isola, dove concedersi già il primo tuffo nelle acque cristalline e una suggestiva visita alla Riserva dello Zingaro. La Sicilia è la brioche con la granita a colazione, l’arancino come spuntino in spiaggia, è l’arte barocca catanese e la glamour Taormina, è l’isola dei colori, dei sapori e dai sorrisi gentili.

recanati-marche

5) La regione delle Marche è sicuramente una meta dove poter conciliare una visita nei principali centri storici a cui seguire il dolce far niente lungo le spiagge. Da Recanati, borgo di pescatori della Riviera del Conero in circa un’ora si giunge alla costa di San Benedetto del Tronto, rinomata località balneare unitamente a Fano e Senigallia. Una pausa alla scoperta dei tesori della nostra Italia forse meno turistici, ma sicuramente unici e preziosi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *