Dolci Pasquali: la sportella e il ceremito toscani

Sportella e ceremito: dalla tradizione pasticcera toscana legata alla Pasqua ecco la ricetta di una “dolce dichiarazione d’amore”.

Sportella toscana - Dolci Pasquali
Sportella toscana – Dolci Pasquali

La sportella e il ceremito sono due pani di origini antichissime, tipici della tradizione pasticcera pasquale della Toscana, ancora oggi molto in voga tra le famiglie dell’Isola d’Elba.

La loro forma particolare ricorda i simboli sessuali maschile e femminile e venivano usati un tempo come dichiarazione d’amore fra i giovani che si piacevano. La mattina della Domenica delle Palme il ragazzo faceva pervenire alla ragazza amata un paniere ornato di fiori che conteneva il ceremito; se la ragazza gradiva il regalo e di conseguenza la dichiarazione d’amore, il giorno di Pasqua contraccambiava facendogli recapitare una sportella infiocchettata e benedetta.

Se volete anche voi riprendere questa dolce tradizione toscana, ecco la ricetta di sportella e ceremito per dichiarare il vostro amore all’uomo o alla donna che vi hanno rapito il cuore!

Ricetta della Sportella

Difficoltà: facile

Preparazione: 30 minuti + 60 minuti di riposo

Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti per sei sportelle:

  • 1 Kg di farina
  • 500 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 6 uova
  • 2 bustine di lievito
  • mezzo bicchiere di latte
  • scorza di un limone non trattato grattugiata
  • una manciata di semi di anice
  • codette di zucchero colorate q.b

Preparazione:

    • In una ciotola sbattete con l’aiuto di una frusta le uova con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata.
    • Aggiungete piano piano la farina setacciata e il burro fuso precedentemente e amalgamate il tutto, unendo anche il lievito.
    • Con l’impasto ottenuto formate una palla, infarinatela e lavoratela velocemente per poco tempo per non riscaldarla troppo.
    • Lasciatela riposare per almeno un’ora.
    • Passato il tempo di riposo, riprendete la pasta e dividetela in sei parti uguali.
    • Formate sei cilindri allungati, piegateli a ferro di cavallo e incrociatene le estremità.
    • Appiattire leggermente e spennellare la superficie con rosso d’uovo sbattuto con un po’ d’acqua, cospargete con le codette di zucchero colorate.
    • Preriscaldate il forno a 180°.
    • Cuocete le sportelle in forno ben caldo per circa 20 minuti o fino alla doratura desiderata.
Sportella e ceremito
Sportella e ceremito

Ricetta del Ceremito

Difficoltà: facile

Preparazione: 20 minuti + 2 ore di lievitazione

Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti per sei ceremiti:

  • 1 Kg di farina
  • 200 gr di noci
  • 5 cucchiai di olio d’oliva
  • 4 cucchiai di zucchero o miele
  • 2 cucchiai di semi di anice
  • la buccia grattugiata di due arance
  • 3 uova
  • 25 gr di lievito di birra sciolto in acqua tiepida
  • un pizzico di pepe
  • sale q.b.

Preparazione:

    • Su una spianatoia disponete a fontana la farina setacciata, come fareste per il pane, aggiungete uno alla volta tutti gli ingredienti e impastate con cura proprio come se stesse facendo il pane.
    • Coprite e lasciate lievitare per circa due ore.
    • Passate le due ore riprendete la pasta e dividetela in sei parti uguali da ognuna delle quali dovrete ricavare dei cilindri lunghi circa 40 cm e con un diametro di 2,5 cm.
    • Prendete le estremità dei cilindri e dopo averle allineate avvolgetele su se stesse tre o quattro volte avendo cura di lasciare sulla cima un grosso occhiello.
    • Preriscaldate il forno a 180°.
    • Spennellate con il rosso d’uovo e cuocete in forno ben caldo per circa 20 minuti o fine a doratura desiderata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *