Dolci di Carnevale: la fritola veneziana

fritole-veneziane

Visto il tema dell’edizione di quest’anno del Carnevale di Venezia, “La festa più golosa del mondo” non potevamo non darvi la ricetta di uno dei dolci veneziani tipici del Carnevale: la fritola veneziana.

La fritola veneziana nata in epoca rinascimentale, venne eletta dolce nazionale dello Stato Veneto e veniva preparata dai “fritoleri” in strada in piccole baracche di legno e la sua popolarità è rimasta intatta tramandandosi di padre in figlio, fino ai giorni nostri.

Difficoltà: facile

Preparazione: 45 minuti + 60 minuti di lievitazione

Tempo di cottura: 5 minuti o fino a doratura

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 uovo
  • 200 gr di farina
  • 12 gr di lievito di birra
  • 2 dl di latte
  • 40 gr di uva passa
  • 40 gr di pinoli
  • 1 l di olio di semi per friggere
  • 40 gr di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo q.b.
  • 0,5 cl di grappa o rum (facoltativo)

Preparazione:

    • In una ciotola con dell’acqua mettete ad ammorbidire l’uva passa.
    • Stiepidite metà del latte e scioglietevi dentro il lievito.
    • In una terrina, unite farina, uovo, zucchero, pizzico di sale, uva passa, pinoli e il lievito diluito nel latte.
    • Amalgamate tutti gli ingredienti e aggiungete il restante latte ed eventualmente il rum o la grappa e continuate a mescolare fino ad ottenere una pastella liscia senza grumi.
    • Coprite il composto con un panno e lasciate lievitare per circa 1 ora.
    • Finito il tempo di posa della pasta, in una pentola mettete a scaldare l’olio.
    • Quando l’olio sarà ben caldo, aiutandovi con un cucchiaio versate la pastella per le frittelle nell’olio, mettendone poche alla volta.
    • Fate cuocere finché non avranno assunto un bel colorito dorato.
    • Con un mescolo forato toglietele dalla pentola e fatele scolare su della carta assorbente da cucina, per togliere l’olio in eccesso.
    • Spolverate con lo zucchero a velo e servitele calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *