Cucinare con la quinoa: insalata con gamberi profumata alla menta

Insalata di quinoa con gamberi, zucchine al profumo di menta: l’alternativa light e salutare alla classica insalata di riso o cereali.

Quinoa-con-menta-e-gamberetti

La quinoa, è una pianta di origine sudamericana, che a prima vista può sembrare un cereale come riso, orzo o farro, ma in realtà non lo è, in quanto appartiene alla stessa famiglia di barbabietole e spinaci.

Sconosciuta ai più fino a qualche anno fa, ora sta spopolando nei ristoranti, supermercati e nelle riviste di cucina. Noi ve la proponiamo in versione fredda, come alle classiche insalate di riso o farro, ma può essere usata anche per fare dolci e ripieni.

Ricca di principi nutritivi, proteine, vitamine e ferro, rappresenta una valida alternativa alla carne.

Difficoltà: facile

Preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti circa

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di quinoa
  • 20 gamberi
  • alcune foglie di menta
  • 1 zucchina
  • olio evo q.b.
  • 1 lime
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  • Sgusciate i gamberi, togliendo anche testa e filetto nero.
  • Cuoceteli a vapore per cinque minuti oppure metteteli in una padella antiaderente e fateli cuocere un minuto per lato.
  • Mettete in una pentola la quinoa, insieme ad una quantità d’acqua pari a due volte il suo volume e portate ad ebollizione.
  • Quando l’acqua avrà raggiunto il bollore, aggiungete un po’ di sale grosso, coprite con un coperchio e abbassate il fuoco e lasciate cuocere per dieci minuti.
  • Quindi spegnete la fiamma e lasciate riposare per cinque minuti.
  • Lavate la zucchina e tagliatela alla julien, quindi mettetela in una ciotola con olio evo, sale, pepe, la menta tritata e i gamberi, mescolate bene e lasciate insaporire.
  • Passati i cinque minuti di riposo, raffreddate la quinoa sotto acqua corrente, quindi aggiungetela al condimento e mescolate il tutto.
  • Mettete nei piatti, aggiungendo un filo d’olio, una grattugiata di scorza di lime, una spolverata di pepe e un paio di foglie di menta come decorazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

What City Do You See?