Come pulire il forno: rimedi naturali, semplici e veloci

Pulire il forno non sarà più un problema con alcuni trucchi semplici e veloci, che vi permetteranno di avere un forno brillante senza spendere una fortuna in detersivi, utilizzando solo ingredienti naturali.

lucidare il forno - helpling

Il forno è senza ombra di dubbio uno degli elettrodomestici più utilizzati da chi ama cucinare, infornando lasagne e pizze, ma anche dagli amanti della cucina più leggera: basta prendere del pesce fresco, cospargerlo con olio e limone, infornare et voilà, la cena è servita.

Utilizzarlo consente senza dubbio di risparmiare tempo e fatica nella preparazione di succulenti e gustosi manicaretti, ma cosa ne pensate quando è il momento di pulirlo?

È allora che arrivano le note dolenti, perché tutti sappiamo quanto sia faticoso pulire la superficie del forno a fondo, togliere quei fastidiosi residui di cibo e grasso dai ripiani, rimuovere le briciole dal fondo e far tornare la parte in vetro splendente.

630x400_img_290020346

Fortunatamente esistono alcuni piccoli trucchi ed accorgimenti per renderne la pulizia più facile ed efficace.

Non c’è bisogno di comprare detergenti costosi e troppo aggressivi, alcuni ingredienti che si hanno in casa sono più che sufficienti, come dimostra anche la mini guida per aiutarci con la pulizia del forno usando metodi alternativi, stilata da Helpling, la piattaforma per la prenotazione di collaboratori domestici.

Facciamo allora insieme una rapida carrellata sui metodi naturali suggeriti da Helpling:

  1. Proprietà del sale grosso
    Sapevate che basta mescolare 250 gr di sale grosso con ½ litro d’acqua e poi utilizzare il composto sulle zone incrostate, lasciando agire per 15/30 minuti, risciacquare con una spugna ed asciugare per far tornare il forno come nuovo!? Incredibile, ma è davvero così! Provare per credere!
  2. Usare il limone
    L’acido citrico contenuto nel limone è ideale per eliminare cattivi odori e residui di cibo, oltre che annientare i batteri. Un metodo molto semplice per utilizzare il limone è di tagliarne un paio e metterli, insieme a dell’acqua, all’interno di un tegame. Infornare ed accendere il forno a 180°: l’acqua che evapora conterrà anche le proprietà del limone, sciogliendo il grasso sulle pareti. Basta una passata quando il forno si è raffreddato e il gioco è fatto! Questo trucco vale anche per il forno a microonde, anziché un tegame va bene un bicchiere e bisogna scaldare per 3-5 minuti.
  3. Bicarbonato di sodio
    Il bicarbonato è infallibile per la pulizia di diverse superfici, ideale in bagno ad esempio per rimuovere il calcare: non dovrebbe mai mancare in casa. Per la pulizia del forno basta mischiare il bicarbonato con acqua per ottenere un impasto: a seconda delle quantità di bicarbonato e acqua è possibile ottenere un impasto più o meno denso, da cospargere sulle superfici interessate, lasciar agire e poi risciacquare.
    pulire il fornpo con bicarbonato - Helpling
  4. Aceto
    Ideale per disinfettare, l’aceto viene utilizzato per le pulizie domestiche per diverse superfici. Per quanto riguarda il forno, un modo molto efficace è quello di mischiare acqua e aceto in una pentola e portare a ebollizione, poi spostare la pentola nel forno acceso e lasciare agire per 15 minuti. Poi basterà passare il tutto con una spugna umida. Si può usare anche l’aceto puro, non miscelato con l’acqua, per le incrostazioni più forti, ad esempio sui ripiani.

Come per ogni faccenda domestica inoltre, più si pulisce meno si pulisce. Ricordatevi di proteggere il fondo del forno ad esempio, con un foglio di carta stagnola, per evitare che residui di cibo e grasso si depositino, e cercate di passare una spugna umida con un po’ di detergente dopo che avete cucinato.

Carta stagnola e da forno sono fondamentali per proteggere il forno, oltre che le giuste teglie. Se davvero non avete tempo di pulirlo, però, niente paura: potete richiedere questo servizio su Helpling selezionandolo tra le varie opzioni disponibili!

Chi è Helpling? È la piattaforma online leader per la ricerca e la prenotazione di addetti alle pulizie, fondata da Benedikt Franke, Philipp Huffmann e Rocket Internet nel gennaio 2014. La compagnia in un solo anno ha raccolto 56,5 milioni di Euro da investitori come Mangrove Capital Partners, Phenomen Ventures, Point Nine Capital, Lukasz Gadowski, Lakestar and Kite Ventures.

Dal sito o dall’app di Helpling, i clienti possono prenotare un addetto alle pulizie professionale e assicurato in pochissimi click. L’innovativo servizio online permette alle persone di godersi i momenti più belli della vita: famiglia, amici e tempo libero e di avere allo stesso tempo ogni angolo della casa sempre pulito e splendente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *