Carpaccio di salmone: antipasto della Vigilia di Natale

Carpaccio di salmone
Carpaccio di salmone

Il Carpaccio di salmone è uno degli antipasti tradizionali della Vigilia di Natale, anche perché perfetto per cominciare una gustosissima cena a base di pesce. Noi ne proponiamo una versione con marinata di succo d’arancia ed erba cipollina, con guarnizione di grani di pepe rosa, ma ne esistono anche altre varianti che prevedono ad esempio l’utilizzo dell’aceto balsamico, o più semplicemente olio e limone.

Per un abbinamento ideale cibo-vino, suggeriamo di accompagnarlo con un prosecco con una gradazione intorno agli 11 gradi.

Difficoltà: facile

Preparazione: 60 minuti

Tempo di marinatura: 2 ore

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 filetto di salmone circa 250 gr
  • 2 arance
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • pepe rosa in grani q.b.
  • 2 cucchiai erba cipollina
  • sale e pepe q.b.
  • 8 fette pancarrè

Preparazione:

    • Togliete la pelle al salmone e spinatelo.
    • Tagliate il salmone a fette molto sottili e disponetele su un vassoio molto ampio, facendo attenzione a non sovrapporle.
    • In una terrina spremete un’arancia.
    • Sbucciate l’altra arancia e dividetela in spicchi.
    • Aiutandovi con una frusta emulsionate il succo d’arancia con l’olio d’oliva.
    • Tritate finemente l’erba cipollina e aggiungerla alla marinata.
    • Versare la marinata sulle fettine di salmone avendo cura di coprirle tutte e mettere in frigo per almeno un paio d’ore.
    • Per l’impiattamento prendere le 8 fette di pancarrè togliere le croste, dividerle a metà in modo da ottenere 2 triangoli per ciascuna fetta, metterle in una teglia ricoperta di carta forno e mettere in forno il tempo necessario per farle dorare.
    • Quindi servite componendo il piatto con 2 fette di pane, 2 fettine di salmone, la marinata e qualche grano di pepe rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *