Vini Piemontesi: Il Barolo libero “No Name”

 

Barolo libero: No Name
Vini Piemonte: il Barolo libero “No Name”

Ebbene sì, non è uno scherzo, ma un atto di protesta verso l’eccessiva burocrazia che affligge il mondo italiano del vino in particolare e dell’agricoltura in generale, compiuto dall’azienda Giacomo Borgogno e figli, che vistasi declassare una botte di Barolo decise di commercializzarla comunque e in segno di protesta gli appose un’etichetta bianca con la scritta “No Name- etichetta di protesta“.

Il No Name nasce come il tradizionale Barolo da uve Nebbiolo, coltivate nelle migliori vigne di Cannubi, Fossati, San Pietro delle Viole nel comune di Barolo, quelle che danno il più famoso Barolo così come tutti lo conosciamo ed apprezziamo, e come questo,”cresce in botti più piccole” (33 ettolitri) che sono quelle che riescono ad esaltare l’eleganza del Nebbiolo che dopo almeno 3 anni di affinamento in queste botti, diventerà Barolo.

Questo vino rosso con riflessi aranciati sprigiona intensi profumi di ciliegie sotto spirito, di rosa appassita, liquirizia e frutti di bosco, si presenta al gusto, più morbido e delicato del Barolo e per questo si fa bere più facilmente riuscendo a coinvolgere anche i bevitori che non amano vini particolarmente strutturati.

Non avendo ottenuto la DOCG, si presenta semplicemente come un Nebbiolo e per questo lo si può trovare in commercio a prezzi decisamente più bassi del Barolo, all’incirca 22 euro.

Si può trovare non solo nei ristoranti con cantine mediamente fornite, ma anche in vendita da “Eataly” al prezzo di circa 24 euro, per poterlo gustare comodamente a casa vostra, da soli o in allegra compagnia, ma fatene una bella scorta perché va, letteralmente, giù come l’acqua!

Tutto questo ha concorso a fare del “No Name” non solo un successo commerciale ma anche un vino speciale e allo stesso tempo” Un vino da bere…a prescindere dalle occasioni“, come dichiara la stessa azienda produttrice.

 

Barolo vigneti.No Name

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *