Bar Vitelli (Savoca): c’era una volta “Il Padrino”

bar-vitelli-il-padrino-sicilia
Bar Vitelli (Savoca, Sicilia)

Avete presente “La valigia dei sogni” la trasmissione in onda su La7, condotta da Simone Annicchiarico? Bene, scoprire Savoca (Messina) sortisce quell’effetto. Ripercorrere con i propri passi un posto visto solo in un film ha un sapore davvero particolare. Specie se tutto intorno parla di quella storia.

Savoca, nolenti o volenti, è famosa per un film, o meglio una saga che ha appassionato più generazioni: The Godfather”

bar-vitelli-savoca

Ogni giorno decine di autobus colmi di turisti si recano a Savoca solo per sorseggiare un caffè presso il famoso Bar Vitelli. Un angolo sospeso tra presente e passato, esattamente nella scena in cui Michael Corleone, alias Al Pacino, confessa a dei picciotti di essersi innamorato di una ragazza del posto; si tratterà di Apollonia, la figlia del proprietario del bar, che diverrà poi sua moglie.

Sempre a Savoca si svolgerà il matrimonio tra Michael Corleone e Apollonia. Questi momenti del film vengono riproposti all’interno del Bar Vitelli, tra quadri e arredi tipicamente siciliani.

Interni del Bar Vitelli, Savoca. Alcune scene tratte dal film "Il Padrino"
Interni del Bar Vitelli, Savoca.
Alcune scene tratte dal film “Il Padrino”

 

Ma Savoca non è soltanto “Il Padrino”. Significa anche aprire un baule ampio di ricordi; lì si conserva intatta una Sicilia antica, dove lo scorrere del tempo sembra non produrre effetti.

Un luogo da non lasciarvi sfuggire.

 

Piazza principale Savoca. Tributo al regista Francis Ford Coppola. In lontananza la chiesa dove Michael Corleone (Al Pacino) sposa Apollonia.
Piazza principale Savoca.
Tributo al regista Francis Ford Coppola.
In lontananza la chiesa dove Michael Corleone (Al Pacino) sposa Apollonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *